Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

L’Under 21 risponde presente con la Romania: Nicolato trascinato dal… Crotone

VICENZA, ITALY - SEPTEMBER 07: Paolo Nicolato head coach of Italy U21  looks on during the UEFA European Under-21 Championship Qualifier between Italy U21 and Montenegro U21 at Stadio Romeo Menti on September 07, 2021 in Vicenza, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Dopo un avvio complicato, l'Under 21 vince 4-2 rimontando le due reti di svantaggio

Redazione Il Posticipo

Nicolato cercava delle indicazioni dalla sfida amichevole contro la Romania e le ha trovate. Dopo un avvio complicato, l'Under 21 vince 4-2 rimontando le due reti di svantaggio.  Importante, la risposta ottenuta dal commissario tecnico Nicolato che adesso ha la consapevolezza di poter attingere a una rosa più ampia confidando comunque in un impianto di gioco. Le sue impressioni e quelle dei protagonisti della sfida, sono raccolti da Raisport. 

SODDISFAZIONE - Si chiude nel migliore dei modi, dunque, il 2021 degli azzurrini. Cinque vittorie e un pareggio. Una squadra di carattere. "Una amichevole prima di sciogliere il gruppo dopo una vittoria importante non era facile da interpretare. Siamo andati sotto immeritatamente, dopo aver dominato la gara. Non siamo stati in gradi di concretizzare, sono contento, ho visto un calcio aggressivo, concentrato. a volte la testa fa brutti scherzi invece la squadra ha mostrato una grande maturità. Tutto il gruppo mi ha dimostrato di esserci ma sono soddisfatto della prestazione di tutta la squadra. Ovviamente la prestazione dei singoli spicca. Canestrelli è stato davvero molto abile a saper sfruttare lo schema sui calci piazzati".

 DUSSELDORF, GERMANY - AUGUST 18: Samuele Mulattieri of FC Internazionale in action during FC Internazionale training session on August 18, 2020 in Dusseldorf, Germany. (Photo by Claudio Villa - Inter/Inter via Getty Images)

SINGOLI - Il... Crotone supera la Romania 4-2 in amichevole. Mulattieri e Canestrelli sugli scudi: tripletta per i calciatore che è andato in gol anche... nella porta sbagliata. Il ragazzo si è portato meritatamente il pallone a casa. "Serata bellissima esordio in Under 21. Primo tempo sfortunato ma mi sono rifatto. Non mi immaginavo un esordio così bello. Credo che il gruppo sia il segreto di questa squadra. I risultati che stiamo ottenendo non sono casuali". Gli fa eco Samuele Mulattieri, scuola inter, protagonista di una grande stagione lo scorso anno in Olanda, autore del gol che ha dato il là alla rimonta. "Una bella serata, sono contento per il gol, questa sfida lascia in eredità indicazioni importanti. Siamo contenti, il nostro obiettivo era mettere in difficoltà il mister nelle scelte. Vincere è importante perché aiuta il gruppo ad alimentare l'autostima, cercheremo di vincere tutte le partite possibili per centrare i nostri obiettivi".