L’ultimo regalo di Tito: pochi giorni prima di morire, Vilanova ha convinto Messi a rimanere al Barça

L’ultimo regalo di Tito: pochi giorni prima di morire, Vilanova ha convinto Messi a rimanere al Barça

Francesc Vilanova i Bayó, per tutti Tito, il 17 settembre avrebbe compiuto 51 anni. Il destino però ha deciso altrimenti e il catalano se n’è andato nel 2014. Non prima però di lasciare al Barcellona un ultimo, fondamentale regalo: la permanenza di Leo Messi.

di Redazione Il Posticipo

Francesc Vilanova i Bayó, per tutti Tito, il 17 settembre avrebbe compiuto 51 anni. Il destino però ha deciso altrimenti e il catalano se n’è andato nel 2014, un anno dopo aver conquistato la Liga con il suo Barcellona. Pep Guardiola e la società blaugrana avevano scelto lui per continuare l’opera che aveva portato a tre Champions dal 2006 al 2011, ma un tumore alla ghiandola parotide ha fatto sì che la sua esperienza in panchina durasse solo una stagione. In tempo per iscriversi nell’albo d’oro del club e per lasciare al Barcellona un ultimo, fondamentale regalo: la permanenza di Leo Messi, come racconta Marca.

ANNATA STORTA – Era l’aprile del 2014, pochi giorni prima della morte di Vilanova. Il Barça, affidato al Tata Martino, aveva appena perso con il Granada, una sconfitta che nell’economia del campionato (poi vinto dall’Atletico Madrid con tre punti sulla squadra catalana) sarebbe stata fondamentale. L’ennesima delusione di un’annata particolarmente amara per il Barcellona, da poco sconfitto anche nella finale di Copa del Rey dal Real Madrid ed eliminato dalla Champions League per mano dell’Atletico. In mezzo, una serie di polemiche nei confronti dell’argentino. Troppe critiche ricevute e risultati scarsi. Quanto basta, secondo le dichiarazioni a Kanal Barcelona di Jordi Roura, il vice di Vilanova,  per far decidere alla Pulce di lasciare il Camp Nou.

CHIACCHIERATA – Ma a quel punto interviene Tito, che sarebbe stato a breve operato d’urgenza per una ricaduta. “Era un momento molto delicato per Tito e anche per Leo, che non era certo che sarebbe rimasto al Barcellona. Si sono visti e, anche se io non c’ero, so che sono stati parecchie ore a parlare. A partire da quel momento, Leo ha cambiato atteggiamento e ha capito cose che magari prima non gli erano molto chiare. Non so di cosa abbiano parlato, ma Messi ha deciso di rimanere a Barcellona. E speriamo che ci resti per ancora molti anni”. Chi non sarebbe rimasto a lungo è Vilanova, che il 25 aprile lascia un vuoto incolmabile nel mondo del calcio blaugrana e non solo. Ma non prima di aver sistemato un grosso problema per i catalani. Del resto, come spiega Roura, “era una persona sincera, diretta, con molta personalità e che ti diceva le cose in faccia”. Anche quando magari aveva cose più importanti a cui pensare…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy