calcio

L’ultima follia del Loco: un letto e una cucina al campo di allenamento per Bielsa

Casa e...bottega. C'è chi non vede l'ora di staccare dal lavoro per pensare ad altro, ma anche chi non riesce proprio a riposarsi. E Marcelo Bielsa, evidentemente, fa parte della seconda categoria...

Redazione Il Posticipo

Casa e...bottega. C'è chi non vede l'ora di staccare dal lavoro per pensare ad altro, ma anche chi non riesce proprio a riposarsi. E Marcelo Bielsa, evidentemente, fa parte della seconda categoria. Il calcio è la sua vita, 24 ore su 24, e non ci sono distrazioni che tengano. Al punto che il tecnico argentino non si vuole separare dal campo...neanche per compiere azioni abituali e necessarie come mangiare e dormire. Come riporta Univision Deportes, il Loco ha infatti deciso di farsi mettere un letto e una cucina nel centro di allenamento del Leeds, per poterlo vivere in ogni momento. Ma, ovviamente, non è la più...loca delle scelte di Bielsa a Elland Road.

VITA DI CAMPO - L'argentino vorrebbe infatti estendere il suo modo di vivere anche al suo staff e ha richiesto alla società la possibilità di creare spazi simili al suo anche per i suoi collaboratori, in modo da poterli sempre coinvolgere nelle sue disquisizioni sul calcio. Del resto, le estenuanti sedute davanti al video di Bielsa durano parecchie ore, quindi è come se il suo staff...già vivesse con lui. Di certo però nessuno raggiunge i livelli del Loco, che forse esagera con la sua simbiosi con il campo. La testata americana riporta che i suoi calciatori sospettano che il tecnico abbia addirittura dormito sul terreno di gioco, quando ancora la sua zona di confort non era pronta, per evitare il traffico mattutino.

ESERCITO - E la follia del Loco coinvolge anche...i suoi calciatori. Che non devono dormire assieme a Bielsa, ma che comunque sono sottoposti a un regime molto ferreo. Al punto che il centrocampista Klich ha dichiarato che "è come essere nell'esercito". Difficile dare torto al polacco, visto che ogni mattina Bielsa pesa i suoi calciatori e misura l'indice di massa grassa per vedere se il regime alimentare è stato seguito alla lettera. Del resto, ognuno ha la sua dieta personalizzata, un qualcosa a cui il Loco tiene molto e che fa parte della sua filosofia calcistica. Che però, almeno a giudicare dai risultati del Leeds, sembra assolutamente funzionare. E chissà, a fine anno si potrà anche festeggiare la promozione. Ma occhio a non mangiare troppo, che il Loco è già pronto con la bilancia.