Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Luis Enrique commuove la Spagna: “Lottiamo e vinciamo contro il Covid-19”

Il commissario tecnico della Spagna, protagonista di un video: "convoca" e invita ad applaudire tutti coloro che stanno lottando contro il Coronavirus. Una nazionale speciale.

Redazione Il Posticipo

L'allenatore spagnolo, Luis Enrique, commuove la Spagna. come riportato dal Mundo Deportivo, è protagonista di un video motivazionale davvero emozionante. Del resto, in pochi come Luis Enrique, in campo e fuori hanno lottato e vinto partite difficili, quasi impossibili, contro il destino, sopportando anche dolori enormi e trovando la forza di andare avanti.

APPLAUSI - Scende in campo la Spagna, un paese messo in ginocchio dalla diffusione del Covid -19. Oltre 10mila morti e nessuna luce in fondo al tunnel. Serve coraggio.

Una sorta di incoraggiamento.In modo che la società non smetta di applaudire quotidianamente coloro che "danno tutto e combattono" per affrontare la crisi del coronavirus. In sottofondo la voce di Luis Enrique "Questa è la squadra nazionale, i migliori giocano qui. Vinceremo, l'abbiamo già fatto altre volte. Non fermiamoci, applaudiamoli perché insieme possiamo, farcela. Questa battaglia la vinceremo".

CORAGGIO  - Il tecnico asturiano invita a non arrendersi e "convoca" chiunque sia schierato in prima linea contro questa difficilissima partita. In "campo", medici, operatori sanitari, poliziotti, volontari,  militari, vigili del fuoco. L'allenatore sottolinea che tutti "stanno combattendo contro un avversario sconosciuto. Ed è questo che li rende grandi". Anche se questa volta occorre giocare in difesa, non c'è problema, ci si adegua. "I nostri genitori, i nostri nonni, se potessero scenderebbero in campo e vincerebbero. Lo hanno già fatto altre volte. Questa volta siamo noi a scendere in campo e  dobbiamo farlo per loro. Questa è la partita della nostra vita, non è il momento di arrendersi, la Spagna non sa come si perde. Andiamo a vincere".