Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Luis Enrique candidato per lo United, ma lui…non ci crede: “Cos’è, il primo aprile?”

(Photo by Denis Doyle/Getty Images)

In Inghilterra qualcuno ha pensato anche a Luis Enrique, attualmente commissario tecnico della Spagna appena qualificata ai Mondiali in Qatar, per la panchina dello United. Ma il CT...non è molto convinto dall'idea!

Redazione Il Posticipo

E adesso, che succede dalle parti di Manchester? L'esonero di Solskjaer, nonostante l'interim a Carrick risolva il problema almeno per il momento, lascia aperti parecchi dubbi. Su chi punterà lo United una volta assodato che il norvegese non era quello che serviva? I nomi sono tanti e tra i più disparati. L'ex esterno del club Park Ji-Sung ha suggerito che prima o poi la panchina di Old Trafford potrebbe spettare a Wayne Rooney, ma per Wazza sembra decisamente troppo presto. Il grande favorito per molti sembra essere Zinedine Zidane, ma Zizou accetterebbe di prendere la squadra in corsa (come già fatto ai tempi del Real) o vuole far ripartire un progetto nelle tempistiche tradizionali estive? E nel frattempo...spunta Luis.

INGHILTERRA - Già, come riporta SkySports qualcuno ha pensato anche a Luis Enrique, attualmente commissario tecnico della Spagna appena qualificata ai Mondiali in Qatar, per la panchina dello United. Del resto, anche all'asturiano il palmares non manca. L'esperienza alla Roma non è stata eccezionale, ma al Celta Vigo ha fatto bene e con il Barcellona...si è limitato a fare il Triplete nel 2015. Vero, Zidane ha dalla sua tre Champions League consecutive e forse, come tipologia di allenatore, si troverebbe meglio di fronte a una rosa che probabilmente ha più bisogno di essere gestita, piuttosto che allenata (e con pugno di ferro) come farebbe l'ex tecnico romanista. Ma da Manchester si dice che a suggerire il nome di Luis Enrique sia stato addirittura CR7, che con Zizou ha un ottimo rapporto, ma che...si accontenterebbe anche dello spagnolo, nel caso il transalpino non fosse intenzionato a trasferirsi a Old Trafford.

SPAGNA - E visto che qualcuno ha fatto il suo nome, Luis è stato interpellato al riguardo. Dopo le voci dall'Inghilterra, quelli de LaSexta hanno chiesto un commento al CT, che si è limitato a una battuta: "Cos'è, il primo aprile?". In realtà, l'asturiano ha anche spiegato di essere molto felice del suo ruolo attuale come allenatore delle Furie Rosse. E ne ha ben ragione, considerando che dopo la semifinale degli Europei e la qualificazione diretta ai Mondiali Luis Enrique ha finalmente convinto molti dei suoi detrattori, che gli rimproveravano scelte forse azzardate ma che alla fine sembrano funzionare. E che lo hanno portato tra i candidati alla panchina dello United, pesce d'aprile o no.