calcio

Luis Enrique lascia il Barcellona. Deve riposare, di nuovo

A giugno Luis Enrique lascerà il Barcellona, lo ha annunciato ieri dopo la vittoria contro il Gijon. Il motivo? La stanchezza

Matteo Muoio

 Luis Enrique ha giocato col Barcellona dal 1996 al 2004, totalizzando 302 presenze e 109 gol

Questione di stress. Il precedente giallorosso

 Luis Enrique e Totti[/caption]  della storia blaugrana. Il 2015-2016 comincia con la vittoria in Supercoppa Europea contro il Siviglia, quella spagnola va invece all’Athletic Bilbao, grazie al clamoroso 4-0 nell’andata al San Mamès. A dicembre arriva il Mondiale per Club, a maggio la seconda Liga e la seconda Coppa del Re. In Champions l’avventura del Barcellona termina in semifinale, dove ad imporsi è l’Atletico di Simeone. La scorsa estate Luis Enrique si è portato a casa pure la prima Supercoppa di Spagna, in campionato però il Barcellona ha faticato più del previsto: ad inizio gennaio i punti di distacco dal Real erano 7, nell’ultimo mese abbiamo assistito ad una clamorosa rimonta. Ora i suoi guidano con un punto di vantaggio ma i blancos devono recuperare una partita; Luis Enrique ha 13 gare per aggiudicarsi il terzo scudetto consecutivo. In più, a maggio sarà nuovamente in finale di Coppa del Re. Un double per lasciare Barcellona nel migliore dei modi. Poi potrà riposarsi, meritatamente.  [caption id="attachment_45189" align="aligncenter" width="600"] Luis Enrique festeggiato dai suoi giocatori dopo la vittoriosa finale di Champions contro la Juve
tutte le notizie di