Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Lucarelli: “Troppa confusione con la VAR, si rasenta il ridicolo”

La Roma supera in rimonta in Parma, ma il dirigente degli emiliani manifesta la propria amarezza.

Redazione Il Posticipo

D'Aversa ha accarezzato l'idea di violare l'Olimpico ma ha subito il ritorno della Roma che ritrova una importante vittoria. Alcuni episodi fanno discutere: sia il rigore concesso al Parma, che l'intervento di Mancini. Alessandro Lucarelli ai microfoni di DAZN ritiene che gli emiliani siano stati danneggiati.

AMAREZZA  - "Parlo io per evitare squalifiche. Si è rasentato il ridicolo. Stasera l'arbitro è stato richiamato per assegnare il rigore e non l'ha fatto. Siamo penalizzati, non abbiamo fatto polemica, siamo collaborativi abbiamo cercato di stemperare ma ora basta. Adesso non accettiamo più questa situazione". Non c'è dietrologia. "Nessun sospetto ma analizziamo gli episodi. C'è da capire quale difficoltà abbia la classe arbitrale, evidentemente il VAR ha messo in difficoltà l'arbitro. Vediamo rigori dati e non dati c'è davvero grande confusione.

APPROCCIO - Il Parma ha comunque giocato una buona classifica: "La squadra voleva fare risultato, ma in quest ultime gare le decisioni sono state perlomeno discutibili. C'è tanto nervosismo è una situazione che si ripete. Sinora siamo stati in silenzio ma chiediamo maggiore attenzione da parte degli arbitri. Abbiamo una classifica relativamente classifica ma ciò non deve farci accettare qualsiasi cosa":