calcio

L’SMS di Conte…Costa ai Blues oltre 100 milioni di euro!

Col senno di poi Antonio Conte l'ha combinata... costosissima! Dopo il famoso messaggino inviato dal tecnico italiano all'attaccante spagnolo, allo Stamford Bridge sono arrivati due sostituti col valigia in mano e il terzo sembra a un passo...

Redazione Il Posticipo

Quanto mi costi? Al Chelsea se lo saranno chiesto ripensando ad Antonio Conte, che si è lasciato malissimo coi Blues nonostante la Premier League vinta nel 2016-17. A quella stagione risale la rottura delle rotture: quella tra l'allenatore e l'attaccante Diego Costa, diventata ufficiale dopo l'sms inviato dal tecnico al giocatore. In quell'occasione Conte è stato gentile, ma schietto: "Ciao Diego, spero tu stia bene. Grazie per la stagione che abbiamo passato insieme. In bocca al lupo per il prossimo anno, ma non rientri nei miei piani". Un messaggio costato caro col senno di poi: quanto Morata, Giroud e... Higuain!

MORATA E GIROUD - Con Diego Costa fuori dai giochi, nell'estate 2017 la società ha accontentato il tecnico italiano con l'acquisto di Alvaro Morata: costo dell'operazione 80 milioni di euro, ingaggio di 9 milioni all'anno per 5 stagioni. Tanti soldi. Non contento però l'allenatore ha richiesto anche un rinforzino nello scorso mercato invernale ed è arrivato Olivier Giroud per 17 milioni più 2,5 milioni di bonus (stipendio da 7 all'anno, contratto fino al 30 giugno 2019). Soldi spesi tanti, gol segnati pochi e il problema è rimasto nonostante l'addio di Conte... A proposito, entrambi hanno la valigia in mano: Morata-Atletico pista caldissima, Giroud-Barcellona meno ma è una possibilità.

PURE IL PIPITA - Maurizio Sarri ha ereditato un bel problema lì davanti. Sul momento ha provato a rilanciare Morata, ma l'esperimento si è arenato. L'ex tecnico del Napoli si è giocato pure la carta Eden Hazard falso nueve, che però sembra aver sortito più ilarità che buoni effetti. E allora perché non prendere il Pipita Higuain? Detto, quasi fatto, come riporta il Mirror: sul tavolo c’e l’ipotesi di un prestito iniziale di 6 mesi, commissione per l'operazione sui 10 milioni di euro, contratto per l'attaccante da 170.000 euro a settimana. L'accordo potrebbe essere esteso fino a 18 mesi: in senso questo sarebbero decisive le prestazioni dell'attaccante (obiettivi raggiunti e gol). Ricapitolando: Morata 80 milioni di euro, Giroud 17 e con tutta probabilità Higuain 10, ingaggi esclusi. Il messaggino di Conte a Diego Costa è già costato oltre 100 milioni: il tecnico manderà anche il prossimo a cuor leggero?