“Lovren, oggi niente diretta?”: il croato si perde Kane sul gol decisivo e la rete non perdona

C’è chi lo chiama karma, chi destino. Ci può essere una mano superiore in quello che è successo nella partita tra Inghilterra e Croazia? Chissà, ma di certo c’è una strana storia che si intreccia in una rete. Chi è il filo conduttore di questo strano triangolo? Dejan Lovren.

di Redazione Il Posticipo

C’è chi lo chiama karma, chi destino. Ci può essere una mano superiore in quello che è successo nella partita tra Inghilterra e Croazia? Chissà, ma di certo c’è una strana storia che si intreccia in una rete. Quella di Harry Kane, che in un colpo cambia i destini di tre nazionali. Con l’uno a uno che sta maturando a Wembley, la Croazia regala le Finals alla Spagna di Sergio Ramos, ma manda in B l’Inghilterra. Poi però l’Uragano colpisce e tutto di colpo si capovolge. Inghilterra a sette punti, Spagna seconda e Croazia tra i cadetti. Chi è il filo conduttore di questo strano triangolo? Dejan Lovren.

SOCIAL – Che si perde Kane sul gol che decide i destini del gruppo e che di colpo, da martello, si ritrova decisamente a essere incudine. E tutto il caos mediatico che è seguito alla vittoria della sua Croazia contro la Spagna del “nemico” Ramos, gli si ritorce contro. Problemi del calcio 2.0, quello in cui i social non perdonano mai e sono prontissimi a tirare fuori dichiarazioni, immagini e qualsiasi altra cosa che possa essere usata…contro il calciatore in tribunale. In questo caso, ovviamente, la pietra dello scandalo è la diretta post-partita, con la presa in giro al capitano della Spagna con tanto di gomitata mimata e un “parla adesso, amico” che è già nella storia di questa Nations League.

DIRETTA – “Lovren, falla adesso la diretta!”. Questo, più o meno, il tono della maggior parte di messaggi sui social che chiamano in causa il croato. E i commenti non sono solo in spagnolo, come si potrebbe immaginare, ma in tantissime lingue, italiano compreso. Certo, molti utilizzano parecchie espressioni irripetibili, ma il popolo della rete è quasi tutto d’accordo. Il karma ha colpito il difensore, che evidentemente ha parlato troppo presto dopo la sfida con la Spagna. E c’è chi ovviamente immagina Sergio Ramos ridacchiare davanti alla TV. La vendetta è arrivata velocemente e forse neanche il Gran Capitan si aspettava in un destino così particolare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy