calcio

Lovren e la sua ‘tattica’ anti-cessione sta per mettere in fuga anche il Bayer Leverkusen

Dejan Lovren ha perso qualche grado d'importanza nelle gerarchie di Klopp. Il Liverpool sta valutando offerte per lasciarlo andare almeno in prestito ma lui... ha una sua tecnica per evitare il trasloco.

Redazione Il Posticipo

Tutti sono utili e nessuno è indispensabile. Fino a due anni fa, accanto a Virgil Van Dijk, il Liverpool aveva occhi solo per il grintoso, carismatico e a volte ruvido Dejan Lovren. Poi, però, il tempo passa, e le cose cambiano. Se due anni fa Klopp avesse schierato il giovane Gomez accanto  a Van Dijk, i tifosi avrebbero rivoltato la città. Oggi, invece, le cose sembrano cambiate parecchio. Un po' perché non è più giovanissimo, forse per i suoi frequenti acciacchi, forse perché in un campionato frenetico come la Premier League serve un difensore un po' meno lento, il croato è sul mercato ma lui ha la sua strategia per... evitare il trasloco.

NON ME NE VADO - Per il club, a quanto pare, il difensore potrebbe anche partire in prestito ma lui, di muoversi a titolo temporaneo, sembra non averne voglia. Il Sun ipotizza che il giocatore abbia già messo a letto un'offerta della Roma e ne starebbe declinando una del Bayer Leverkusen. Come? Beh, la fonte da prendere in considerazione, in questo caso è la Bild che spiega che il croato è più che consapevole che cambiando aria, sarebbe quasi costretto (salvo trasferimento in Cina, MLS o Medio Oriente) a tagliarsi un po' l'ingaggio. Ma lui non ne ha la benché minima voglia.

LA TATTICA - Il quotidiano britannico spiega che Lovren guadagna 9 milioni di euro l'anno e quasi nessun altro club europeo che non faccia parte di una ristretta cerchia aristocratica di squadre si potrebbe permettere di pagare un tale ingaggio. Il Bayer era disposto a pagare più di due milioni per il prestito per una stagione ma, chiaramente, non si può permettere di sborsare 9 milioni per avere il giocatore in squadra per un anno (più la spesa relativa al prestito e le commissioni). Lovren, quindi, ha trovato il modo per rimanere al Liverpool? Chissà. Fin quando la finestra di mercato è aperta (oltre che in Inghilterra), le cose potrebbero cambiare da un momento all'altro.