Lovren ammette: “Ho dato una gomitata a Ramos e l’ho fatto apposta. Era ora che pagasse per quello che ha fatto a Salah…”

L’ex calciatore del Liverpool, ora allo Zenit San Pietroburgo, ha raccontato cosa è davvero successo tra lui e Sergio Ramos nel match di Nations League tra Croazia e Spagna. Durante l’incontro il difensore aveva rifilato una bella gomitata al Gran Capitan, di cui si era vantato in un video social a fine partita.

di Redazione Il Posticipo

In campo come fuori, un amico è sempre la persona che non ti lascia mai solo. E che quando gli animi si scaldano difficilmente sta con le mani in mano. Ora la grande coppia del Liverpool, quella composta da Dejan Lovren e Momo Salah, si è rotta. Il croato è andato allo Zenit San Pietroburgo, lasciando l’egiziano a…difendersi da sè. Ma in un’intervista alla TV egiziana Sada El Balad, ha raccontato cosa è davvero successo tra lui e Sergio Ramos nell’incontro di Nations League tra Croazia e Spagna. Durante il match il difensore aveva rifilato una bella gomitata al Gran Capitan, di cui si era vantato in un video social a fine partita.

GOMITATA – E ora, anche se era complicato che non fosse così, l’ex Liverpool ammette di averlo fatto apposta. Il tutto per vendicare l’intervento di Ramos su Salah nella finale di Kiev, che (assieme alle papere di Karius) è costato la Champions League ai Reds e che ha anche impedito all’egiziano di disputare il mondiale che sognava, vissuto invece con il terrore di farsi male di nuovo. “Se ho colpito volontariamente Sergio Ramos dopo che lui ha infortunato Salah? Sì, è possibile che io lo abbia fatto… Modric cercava di ridurre la tensione tra me e lui, era una partita con la nazionale croata in cui affrontavamo la Spagna. Gli ho dato una gomitata volontaria e mi sono detto che adesso eravamo pari”.

PAGARE – In realtà ad essere in pari casomai…era Salah. Ma visto che l’egiziano non poteva, ci ha pensato il suo amico Lovren a vendicarlo. “Rispetto Ramos come calciatore e per quello che fa per la sua squadra. Ha vinto molti trofei, ma dall’altro lato ha avuto alcuni comportamenti che non mi sono piaciuti. E ha messo a rischio la salute di alcuni colleghi. Non voglio farne una storia più grande di quello che è, ma ritengo che Ramos lo abbia fatto apposta quando ha infortunato Salah. E visto che Momo è mio amico, era ora che pagasse per quello che ha fatto”. Chissà come la prenderà Ramos… Ma l’impressione è che il prossimo scontro tra i due nemici scriverà una nuova puntata di questa telenovela.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy