Lopez: “La fascia a Balotelli? Accettata con entusiasmo. Ho firmato di notte…”

Lopez: “La fascia a Balotelli? Accettata con entusiasmo. Ho firmato di notte…”

Cambiano gli interpreti, ma non il risultato: il Brescia non riesce a vincere e si fa sempre rimontare.

di Redazione Il Posticipo

Prima dal retrogusto amaro per Lopez. Cambiano gli allenatori, ma non i difetti: il Brescia, ancora una volta, si fa rimontare nel recupero e perde punti preziosissimi per strada.

PECCATO – La squadra conferma i soliti problemi: il tecnico analizza così il match ai microfoni di Sky Sport. “La vittoria ci è scappata proprio nel finale ma sapevamo di affrontare una squadra fisica. Loro hanno avuto due o tre palle gol importanti. Il calcio è anche questo. Loro hanno giocato meglio il primo tempo, noi abbiamo tenuto bene il campo ed è importante. Siamo riusciti a fare gol e subito dopo c’è stata una palla gol. Abbiamo sfiorato il raddoppio e poi abbiamo preso il gol del pari, fa male dal punto di vista mentale. Le partite vanno chiuse ma non abbattiamoci”.

FUTURO – La situazione del Brescia si complica: le altre vincono. La fascia a Balotelli una scelta precisa. “Ho dato la fascia a Balotelli perché lui è un punto di riferimento per noi. Ho parlato con i ragazzi su questa cosa e anche loro hanno accettato. Mario l’ha presa molto volentieri, lui è molto importante per il Brescia. Con Cellino mi sono incontrato a dicembre, ma non potevo venire. Poi l’accordo si è chiuso di notte. La classifica per adesso è meglio non guardarla, pensiamo a crescere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy