Lopetegui chiude il caso Messi: “Non faccio polemiche, quella partita appartiene al passato”

L’allenatore del Siviglia alla vigilia della sfida con il Villarreal volta pagina e mette in archivio la vicenda che ha coinvolto Messi e Diego Carlos

di Redazione Il Posticipo

Julen Lopetegui , allenatore del Siviglia alla vigilia della sfida con il Villarreal volta pagina e mette in archivio la vicenda che ha coinvolto Messi e Diego Carlos. Nessuna sanzione per l’argentino, e nessuna richiesta. Si pensa solo alla corsa Champions.

CHAMPIONS – L’allenatore del Siviglia in conferenza stampa, come riportato dal Mundo Deportivo, preferisce chiudere ogni tipo di discorso legato al… contatto. “Concentriamoci per la lotta alla Champions, sarà molto dura. Ci saranno tante squadre coinvolte sino all’ultima giornata. Ci aspetta un periodo molto intenso e dovremo essere pronti a spingerci sino al limite. Ci aspettano tante partite, ognuno avrà la propria occasione. Sceglieremo il momento giusto per dare spazio a ciascun giocatore. Dobbiamo essere preparati e pronti a tutto”.

ARCHIVIATA – La sfida con il Barcellona dunque, fa parte della storia. “Non ho visto niente di ciò che è stato detto. Il Siviglia è sempre stata una squadra che ha rispettato le decisioni del VAR con grande sportività. Per me, ormai, la partita e quanto è accaduto fa parte del passato. Non ho alcuna intenzione di commentare le decisioni, né le scelte. Credo solo che la tecnologia sia un aiuto e serva appunto a migliorarci. Detto questo, alcune decisioni si presteranno sempre alle polemiche, ma io non voglio crearne”.

BETIS – Lopetegui sorride, ma dall’altra parte della città il Betis ha licenziato Rubi. Pesa anche la sconfitta nel derby. “Ho il massimo rispetto per tutti, quindi non valuterò le decisioni che vengono prese in un altro club che non è il mio. Posso solo dire che ho tanto rispetto per il mio collega, che considero un grandissimo allenatore. Ha svolto al meglio il suo lavoro, ma a volte i risultato non arrivano a causa di diversi fattori. Gli auguro di tornare il prima possibile”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy