Londra, “quadrilatero caldo”. La polizia avvisa i tifosi: “Ci saranno dure reazioni ai disagi”

Londra, “quadrilatero caldo”. La polizia avvisa i tifosi: “Ci saranno dure reazioni ai disagi”

Domenica, a Londra si giocheranno ben 4 partite e la polizia è preoccupata per l’affluenza dei tantissimi tifosi ospiti di Liverpool, Manchester United, Aston Villa e Wolverhampton.

di Redazione Il Posticipo

Una città… troppe squadre. Londra, è risaputo, ci sono tantissime squadre. Arsenal, Chelsea, Tottenham, West Ham e Crystal Palace… solo in Premier. Dalla seconda divisione in giù troviamo dal Fulham al QPR, dal Millwall al Brentford. Insomma, tutti vogliono rappresentare un pezzo di Londra ma questo può diventare un problema quando a molte di queste squadre si accavallano le partite casalinghe. Così, decine di migliaia tifosi di casa e molte altre migliaia di tifosi ospiti si riversano in una città. Il rischio di disagi è alto e quindi, nella fattispecie, la polizia di Londra avverte di essere pronta a usare il pugno di ferro.

OTTO SQUADRE – Il Sun riporta le dichiarazioni dell’ispettore capo della polizia Londinese, Stuart Middlemas, pubblicate per avvertire non solo i tifosi di Chelsea, Arsenal, West Ham e Crystal Palace e i loro prossimi ospiti di Aston Villa, Manchester United, Liverpool e Wolverhampton: “Vogliamo che ognuno passi il tempo qui nella maniera più godibile possibile ma nel momento in cui qualcuno supererà la riga del comportamento antisociale, entreremo in azione e saranno trattati con durezza. I nostri agenti saranno ben visibili e i passeggeri possono anche aspettarsi di vedere gli agenti sui treni nella linea che va dalle Midlands al Nord“.

SICUREZZA – Chiaramente, la paura che possa verificarsi qualche disagio c’è: l’affluenza di pubblico sarà qualcosa di mostruoso. Nel quadrilatero compreso tra l’Emirates (nord-ovest), Stamford Bridge (ovest), il London Stadium e il Selhurst Park verranno ospitate circa 185000 persone. Le autorità temono che possa bastare una scintilla per generare davvero il caos tra le 8 tifoserie sparse per la città: “Ci saranno dei presidi sparsi per la città per assicurarsi che ognuno vada alle partite in tutta sicurezza, in tempo per il calcio d’inizio e poi di nuovo a casa“. Insomma, se tutto va per il verso giusto, quasi 200 mila persone si divertiranno senza farsi male quindi è meglio seguire i consigli degli agenti.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy