Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il Lokomotive Lipsia contro…”l’avversario invisibile”: venduti quasi 70mila biglietti per una partita che non si giocherà!

La crisi del calcio dovuta al coronavirus sta assumendo un livello sempre più grave. E c'è chi, in tempi di stop, decide di organizzare una partita...fantasma. Il Lokomotive Lipsia ha messo in vendita dei biglietti simbolici per raccogliere...

Redazione Il Posticipo

La crisi del calcio dovuta al coronavirus sta assumendo un livello sempre più grave. Più a lungo sarà tutto fermo, più alcuni club, soprattutto quelli più piccoli, rischiano seriamente di fallire o di indebitarsi pesantemente. Del resto, le spese di gestione viva non finiscono certo perchè i campionato sono interrotti. E quindi ognuno cerca di sopperire come può alla mancanza di introiti. C'è chi chiede ai propri calciatori di diminuirsi temporaneamente lo stipendio, ricevendo risposte a volte positive (il Bayern Monaco) e altre un po' meno (è il caso del Barcellona). Ma c'è anche chi, in tempi di stop, decide di organizzare una partita...fantasma.

CLUB STORICO - A questo colpo di genio ci pensa il Lokomotive Lipsia. No, non la squadra di Nagelsmann, che attende di sapere se e quando giocherà i suoi quarti di finale di Champions. Il Lokomotiv è la squadra storica della città della Sassonia, quella che ai tempi della DDR ha vinto quattro volte la coppa nazionale ed era una presenza conosciuta nelle coppe europee, arrivando nel 1987 a giocarsi la finale di Coppa delle Coppe contro l'Ajax di Cruijff e Van Basten. Ora il club, dopo tanti fallimenti e rinascite, milita nella Regionalliga Nordost e in questo momento complicato ha bisogno di fondi. Detto, fatto, ecco l'amichevole virtuale.

RACCOLTA FONDI - Il Lokomotive Lipsia ha organizzato un match per l'8 maggio. Difficile che in Germania per quel momento si possa giocare al Bruno-Plache-Stadion, capienza undicimila posti circa. Ma il club non si pone il problema. L'amichevole è infatti prevista contro "L'avversario invisibile" e avrà luogo solo virtualmente. I biglietti, però, sono comunque in vendita al prezzo simbolico di un euro. E la campagna "Gente, riempiamo le tribune" va a gonfie vele, perchè i "presenti" alla partita di maggio sono già oltre 68mila, come riporta il contatore sul sito del Lokomotive. Il presidente Thomas Löwe è felicissimo: “I nostri fan hanno il club nel cuore. Soprattutto in questi giorni, tutto questo è impressionante. Stabiliremo un nuovo record di capienza, ne sono sicuro". Considerando che c'è ancora oltre un mese di tempo e che il primato di spettatori (reali) è di 120mila per la semifinale di Coppa Coppe con il Bordeaux, non è poi così improbabile.