Loftus-Cheek travolge il Bate: e adesso Sarri porge l’altra….guancia?

Loftus-Cheek travolge il Bate: e adesso Sarri porge l’altra….guancia?

Cheek, in inglese, si traduce con guancia. Il centrocampista con spiccate doti offensive segna una tripletta al Borisov. Basterà per rovesciare le gerarchie?

di Redazione Il Posticipo

Maurizio Sarri è costretto a porgere l’altra…guancia? Cheek, del resto, dall’inglese, si traduce così. E sebbene, tatticamente, il ragazzo non sia in cima alle preferenze del tecnico, il centrocsampista timbra la notte di Europa League con una tripletta che è più di un segnale.

TRASCURATO – Per chi segue le vicende dei blues, la situazione è abbastanza nota: Sarri non ha una particolare predilezione per Loftus-Cheek, perché non lo ritiene abbastanza maturo tatticamente. Chi conosce Sarri, sa benissimo quanto siano importanti i movimenti, anche al netto della finalizzazione. E in quest’ottica, il 22enne sarebbe considerato ancora immaturo. A tal punto che le sue prodezze si limitano appunto alle serate d’Europa League, deputate per eccellenza al turnover. In Premier, il ragazzo gioca poco o niente. Sarri, cosi come riporta anche il Guardian, ritiene che sia un ottimo giocatore dal punto di vista tecnico e fisico ma che non abbia ancora la necessaria “sensibilità” tattica per interpretare lo spartito del 4-3-3 nelle sfide di campionato. Il centrocampista, del resto, avrebbe già polemizzato con Sarri e per lui si parla insistentemente di prestito.

SPECIALISTA – Il “problema” di Loftus-Cheek è la sua duttilità. Sarri ha dei dogmi. Ben precisi. Un giocatore, nella sua filosofia, o “è” o “non è”. Il ragazzo di origine giamaicano si colloca ancora nel limbo fra centrocampista e trequartista. Un jolly. Una “carta” tattica mai particolarmente amata dal tecnico toscano che ha sempre preferito gli specialisti del ruolo ai tuttocampisti. Loftus-Cheek, fosse per Sarri, sarebbe già stato ceduto da tempo, anche per permettergli di accumulare esperienza. La sensazione è che la prova contro il Bate possa essergli utile per guadagnare ulteriore minutaggio in Europa piuttosto che considerazione in campionato. A dispetto dell’opinione pubblica e dei tifosi, che lo vorrebbero sempre in campo, molto probabilmente Loftus-Cheek dovrà ancora pazientare. Sarri non porge l’altra… guancia facilmente. Né con i giovani, né con chi non è uno specialista del ruolo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy