Lodeiro spinge Luis Suarez verso gli USA: “Bisogna convincere il Barcellona, ma lui vuole la MLS”

Lodeiro spinge Luis Suarez verso gli USA: “Bisogna convincere il Barcellona, ma lui vuole la MLS”

Da quanto spiega il suo compagno di nazionale Lodeiro, il Pistolero potrebbe lasciare presto il Camp Nou e trasferirsi negli Stati Uniti. E quindi, oltre a sostituire la Pulce, a Barcellona faranno meglio a pensare a trovarsi anche un altro bomber…

di Redazione Il Posticipo

A Barcellona si fa (comprensibilmente) un gran parlare del futuro di Leo Messi. Il fatto che un giorno i blaugrana possano dover affrontare l’addio al Camp Nou della Pulce, che sia per appendere gli scarpini al chiodo o per tornare almeno un anno in Argentina, è una preoccupazione costante di ogni buon tifoso culè. Ma ci si dimentica forse un po’ troppo spesso di un altro calciatore abbastanza avanti con gli anni, che ha fatto le fortune del club catalano. Luis Suarez non sarà più la macchina da gol implacabile degli scorsi anni, capace di togliere il titolo di Pichichi a Messi e CR7, ma è ancora molto importante per il club.

33 – Eppure, da quanto spiega il suo compagno di nazionale Lodeiro a Mlssoccer.com, il Pistolero potrebbe lasciare presto il Camp Nou e trasferirsi negli Stati Uniti. Una scelta di vita e di carriera, piuttosto che di soldi, dato che Suarez non avrebbe alcun problema a trovare un ingaggio faraonico nel Vecchio Continente nonostante il fatto che a gennaio 2020 la carta di identità dirà…33. Lodeiro racconta infatti dell’interesse dell’ex Ajax e Liverpool per il campionato nordamericano. E che non è questione di “se” Suarez arriverà in MLS, ma piuttosto…di quando. “Bisogna convincere il Barcellona, ma lui vuole venire in MLS”. Parole che lasciano poco spazio alle interpretazioni. “Mi chiede sempre del nostro campionato. Il suo sogno era giocare per il Barcellona, lo sta facendo ad altissimi livelli e lì si trova bene”.

QUESTIONE DI TEMPO – Ma evidentemente, l’idea di qualche anno negli States è davvero attraente… “Prima o poi verrà. E spero che possa giocare con i Seattle Sounders, anche se so che è una possibilità remota. Ma credo che sia solo una questione di tempo prima di vederlo da queste parti”. E a fare eco a Lodeiro è l’allenatore dei Sounders, Lagerway. Che ha parlato con Suarez quando nel 2016 il Pistolero, forte dei suoi anni in Premier League, ha…fatto da traduttore per negoziare il contratto del suo amico. “All’epoca mi ha detto che magari sarebbe arrivato tra sette anni. Quindi forse quando gli scadrà il contratto… Io gli ho detto che quando sarà pronto, noi lo aspettiamo”. E quindi, oltre a sostituire la Pulce, a Barcellona faranno meglio a pensare a trovarsi anche un altro bomber…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy