Lockdown in Inghilterra, ma in Premier per adesso si continua

Oltremanica nuovo confinamento, ma il calcio non si ferma.

di Redazione Il Posticipo

L’Inghilterra chiude. Il calcio no. La nuova variante inglese del Covid ha imposto il terzo lockdown oltremanica, dove la “variante inglese” ha generato una situazione difficilmente sostenibile e che potrebbe rapidamente mettere in crisi il sistema sanitario nazionale. In virtù dei 58.784 casi positivi a fronte dei 430mila tamponi ha fatto scattare l’allarme. In base alle nuove regole, i cittadini potranno lasciare le proprie abitazioni solamente per acquistare beni alimentari, per raggiungere il luogo di lavoro o per motivi di salute. Chiudono anche le scuole. La Premier, invece, non si ferma.

AVANTI – Al netto delle partite che sono state annullate per i casi di Covid-19, il pallone continuerà a rotolare, sebbene in stadi chiusi. A differenza della scorsa stagione, quando anche il calcio si fermò, Premier League e la English Football League continueranno regolarmente a scendere in campo nonostante le discussioni in corso su un potenziale stop ai campionati che invece riguarderà le academy e le serie inferiori.

SCELTA – Più che una scelta, secondo quanto riportato da Football London, è una questione di necessità. Anche il campionato più ricco del mondo deve fare i conti con la crisi e l’impatto economico generato dalla pandemia. E in una situazione del genere, nessun club può permettersi di andare ulteriormente i rosso rinunciando a una tranche di diritti TV oltre a doversi rassegnare ai mancati introiti legati all’assenza dei tifosi che, oltremanica, pesano tantissimo nel bilancio dei club che hanno già dovuto affrontare una perdita di circa 300 milioni di euro. Si va avanti, dunque. Del resto, anche qualche giorno fa la Premier aveva reso noto che il campionato non si sarebbe fermato né avrebbe neanche preso in considerazione l’ipotesi di uno stop legato alla pandemia. La questione si lega alla rigidità dei protocolli che sinora hanno avuto il sostegno del governo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy