Lo United passa ai supplementari, Solskjaer felice a metà: “Abbiamo dominato dobbiamo essere cinici”

Ai Red Devils servono 120′ per avere la meglio sul West Ham.

di Redazione Il Posticipo

Solskjaer si aggrappa a Scott McTominay e passa il turno, seppur soffrendo da matti, in Fa Cup. Un gol fondamentale il suo, simbolo di una crescita esponenziale negli ultimi mesi. Il ragazzo è evidentemente maturato: ha segnato sette gol nelle sue 30 presenze in tutte le competizioni di questa stagione. Per segnarne altrettanti, ci aveva messo 84 partite. Un gol storico, il suo: grazie alla rete messa a segno dal centrocampista,  lo United centra la nona vittoria consecutiva nelle sfide di FA Cup eguagliando il record stabilito fra il 1908 e il 1912.

DOMINATO – Vittoria acciuffata evitando il rischio dei calci di rigore, ma Solskjaer, alla BBC, rivendica la veridicità del risultato: “Avremmo dovuto e voluto chiudere la sfida nei tempi regolamentari ma a volte non succede. Abbiamo dominato, nel primo tempo la squadra è stata assolutamente padrona del campo, ma nella ripresa la sfida si è equilibrata. Abbiamo sprecato troppe occasioni e forse ci siamo spaventati, perché può succedere di tutto, come accaduto nella sfida contro l’Everton. La vittoria è meritata: ho contato dai quindici ai diciassette tiri in porta, quindi dobbiamo essere più cinici”.

FIDUCIA – L’importante, comunque, è passare il turno: “Avevamo bisogno di un buon risultato e di ritrovare un buon feeling in campo,  perché nell’ultima partita siamo stati un po’ troppo bassi specialmente nel finale. Chiaramente vogliamo vincere ogni partita e cercheremo di arrivare a giocarsi alla finale. Siamo il Manchester United, giochiamo per questo. E abbiamo fatto un altro passo avanti verso la finale. Sono particolarmente felice per Scott, si vede che era un attaccante. Ha mostrato grande personalità, evidentemente si trova ancora a suo agio in quella posizione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy