Lo United fa affari in Serie A e la tifoseria ribolle: “Bella mossa, Smalling era il nostro miglior centrale”, “Tre mesi per prendere Sancho e poi arriva Traorè…”

Nell’ultimo giorno di mercato, il Manchester United fa di nuovo affari con l’Italia. In entrata i Red Devils prendono il classe 2002 Traorè dell’Atalanta e in uscita cedono alla Roma Smalling. E non mancano i dubbi sulla bontà dei movimenti di mercato, come certifica una temperatura social…abbastanza bollente, persino per gli standard dello United.

di Redazione Il Posticipo

Nell’ultimo giorno di mercato, il Manchester United fa di nuovo affari con l’Italia. In entrata i Red Devils prendono il classe 2002 Traorè dell’Atalanta, pagandolo 40 milioni per farlo arrivare a Old Trafford a gennaio 2021. E in uscita, dopo una trattativa fiume con tanto di giallo finale, cedono alla Roma Smalling per 15 milioni pagabili in quattro anni. Certo, nel frattempo arrivano Cavani e Alex Telles, ma molti dei commenti dei tifosi sono concentrati proprio sulle due operazioni imbastite con i club di Serie A. E non mancano i dubbi sulla bontà dei movimenti di mercato, come certifica una temperatura social…abbastanza bollente, persino per gli standard dello United.

SMALLING – A molti, l’affare Smalling non va giù. In primis perchè i Red Devils hanno mostrato lacune spaventose in difesa e molti tifosi ritenevano l’inglese una pedina affidabile. “Sono preoccupato, lasciare andare via Smalling potrebbe essere una delle decisioni peggiori di questo mercato”, spiega qualcuno. “A lungo termine non ha la qualità che ci serve, ma è meglio di chiunque abbiamo ora”. Cioè di Maguire, pagato 90 milioni, e di Lindelof. “Bravi, bella mossa, Smalling era probabilmente il nostro miglior centrale”, fa eco un altro tifoso. E il fatto che lo United non abbia addirittura comprato nessuno per sostituire il centrale ormai giallorosso non lascia per nulla tranquilli…

TRAORÈ – Diverso il discorso per Traorè. La giovane stella dell’Atalanta arriverà a Old Trafford con un cartellino pesante e molti pensano che il suo arrivo…sia costato quello di Sancho. “Vergogna, tre mesi per provare a prendere Sancho e arriva il diciottenne Traore”, si lamenta un tifoso. Eppure c’è parecchia fiducia nel classe 2002, al punto che ci sono alcuni supporter che preferiscono lui all’esterno del Borussia Dortmund. “I tifosi dicono che dovevamo comprare Sancho, ma i nostri problemi sono in difesa, non sulla destra in attacco. In quel ruolo abbiamo Greenwood e poi arriverà Traorè, che è meglio di Sancho”. Insomma, per il giovanissimo talento c’è un misto di curiosità e fiducia. E qualche polemica. Ma quelle, con lo United, non mancano mai.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy