Lo United e le sliding doors di mercato: Mourinho, Koulibaly, Maguire e Van Dijk

Lo United e le sliding doors di mercato: Mourinho, Koulibaly, Maguire e Van Dijk

Mou, Koulibaly, Maguire e Van Dijk. Ecco il racconto della scelta di un difensore centrale da parte dello United. Un casting che avrebbe potuto cambiare la storia recente del club e forse anche quella di Mourinho nella sua parentesi nei Red Devils…

di Redazione Il Posticipo

Sliding doors di mercato: protagonista Josè Mourinho. Promotore di scelte che, con il senno di poi avrebbero potuto cambiare la storia recente dello United e forse anche quella di Mourinho nella sua parentesi a Old Trafford. Tutto, in apparenza, parte da uno sbaglio. Il tecnico portoghese, come riportato dal Daily Mail che riprende la notizia dall’Independent, avrebbe commesso un leggerissimo errore di valutazione. La storia, però, va letta sino alla fine…

VAN DIJK – Attore non protagonista (nel vero senso della parola) è van Dijk. Il centrale del Liverpool, che ha appena portato a casa il premio come miglior giocatore dell’anno dalla UEFA, secondo la testa inglese sarebbe potuto finire al Manchester United. Mourinho, però, avrebbe detto di no. Il tecnico portoghese, secondo quanto riportato dall’Independent, aveva la possibilità di arrivare al difensore o almeno provare a vincere la concorrenza del Liverpool…

ESONERO – Il proseguo della storia è noto: Van Dijk è divenuto uno dei punti fermi del Liverpool, issandosi sul tetto d’Europa con i reds. Mourinho invece lasciava fra non poche polemiche la panchina dello United che, dopo il suo licenziamento, ha dovuto nuovamente intervenire sul mercato, cercando di ovviare all’errore con un sostituto comunque niente male: Maguire. Morale della storia: anche lo Special One sbaglia? Questa volta la topica sembra davvero troppo epica per essere vera…

UNITED- E infatti…non lo è. Proprio perchè in realtà è stato lo United a chiudere le porte. La ricostruzione dell’Indipendent si scontra con le stesse sliding doors: lo United aveva già acquistato Schneiderlin dal Southampton prima ancora dell’arrivo di Mourinho a Manchester e non era intenzionato a tornare sul mercato per un centrale difensivo. E, quando successivamente lo United è andato alla ricerca di un calciatore in quel ruolo, come conferma il Sun, i nomi indicati da Mourinho nel mercato estivo 2018 erano quelli di Koulibaly, Alderweireld e Maguire. Cioè proprio il difensore che alla fine, anche se…con un anno di ritardo, è arrivato a Old Trafford. Quindi, nessun errore dello Special One. Che questa volta ha davvero poco da farsi perdonare…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy