calcio

Lo United cerca tuttofare al servizio dei calciatori: stipendio da 30 mila euro che fa infuriare i tifosi

Lo United cerca tuttofare al servizio dei calciatori: stipendio da 30 mila euro che fa infuriare i tifosi - immagine 1

Solskjaer è al sicuro. Il club è in cerca di altri profili lavorativi. Specificatamente, degli esperti nella riparazione e nella manutenzione di TV, computer e smartphone. Nonché di tuttofare al servizio dei calciatori.

Redazione Il Posticipo

Ole Gunnar Solskjaer è sempre più sotto pressione: dopo la pesantissima sconfitta, sul piano del gioco oltre che su quello del risultato contro il Manchester City il tecnico ha lasciato Manchester per prendersi una pausa dallo stress di queste settimane. E si è imbarcato con tanto di pesantissima borsa, come riportato dal Sun verso la Norvegia per ricaricare le batterie, una volta incassata la conferma. Del resto, il club, come riportato dallo stesso tabloid, in questo momento, è in cerca di altri profili lavorativi. Specificatamente, degli esperti nella riparazione e nella manutenzione di TV, computer e smartphone. Nonché di tuttofare al servizio dei calciatori.

ANNUNCIO - Oltremanica si parla di veri e proprio annunci. Il club sarebbe alla ricerca di tecnici in grado di parlare fluentemente lingue straniere per assistere i giocatori con problemi di manutenzione quotidiana, presenza di guasti di emergenza delle apparecchiature, traslochi, nonché nella gestione generale degli edifici dei giocatori e delle proprietà residenziali dei dirigenti. Fra le mansioni c'è anche quella di spostare mobili, appendere quadri e sintonizzare televisori. Non si parla pubblicamente di compenso, ma secondo quanto trapelato, si parla di uno stipendio di 30mila sterline annue, pari a 35000 euro.

Lo United cerca tuttofare al servizio dei calciatori: stipendio da 30 mila euro che fa infuriare i tifosi- immagine 2

REAZIONI - Ovviamente non sono mancate le reazioni. Alcuni tifosi non concepiscono neanche minimamente l'idea che i calciatori siano così coccolati e viziati in generale. E a maggior ragione in virtù delle ultime prestazioni che hanno visto i Red Devils scivolare fuori dalla zona Champions. Né ritengono che il club debba mettere a libro paga delle nuove figure per queste mansioni. E qualcuno invita la dirigenza  a concentrarsi su come migliorare le prestazioni di professionisti in campo piuttosto che a pensare di risolvergli esigenze domestiche. Lo United è stato chiamato a commentare la notizia, ma sinora al tabloid non è arrivato alcun tipo di risposta. A volte il silenzio è d'oro. Specialmente in un momento così delicato, acuito anche dalla sosta che lascerà i tifosi in ebollizione per due settimane.