Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Lo strano primato dell’insostituibile del Cholo: Thomas Partey dribbla meglio…di Leo Messi

Al Wanda Metropolitano le regole sono poche: primo non prenderle e mai esagerare con i colpi fini a se stessi, onde evitare di fare innervosire il Cholo Simeone e il suo secondo Mono Burgos. Strano dunque che un giocatore dell'Atletico...dribbli...

Redazione Il Posticipo

Nel corso degli anni, con lo stile senza fronzoli del Cholo Simeone, l'Atletico Madrid è diventato sinonimo di un calcio non proprio spettacolare, per quanto vincente. I Colchoneros hanno sempre fatto di una difesa impenetrabile il proprio segreto, arrivando a strappare la Liga a Real e Barcellona, oltre che a giocarsi due finali di Champions contro i rivali cittadini. Al Wanda Metropolitano le regole sono poche: primo non prenderle e mai esagerare con i colpi fini a se stessi, onde evitare di fare innervosire il Cholo e il suo secondo Mono Burgos... Strano dunque che un giocatore dell'Atletico...dribbli meglio di Leo Messi.

DRIBBLING - I numeri non mentono e quelli del campionato spagnolo regalano una sorpresa clamorosa. Il sei volte Pallone d'Oro non è il miglior dribblatore della Liga. Di certo è quello che ci prova più spesso, con oltre 150 tentativi di superare l'avversario nell'uno contro uno, oltre quaranta in più del secondo in classifica, Orellana dell'Eibar. Il problema è che persino Messi non è infallibile e che dei suoi dribbling ne sono andati a segno meno di sette su dieci, il 67,2% secondo i dati Opta. Non una percentuale da buttare via, ma c'è chi ha fatto decisamente di meglio: Thomas Partey, non esattamente un calciatore di quelli che viene in mente quando si parla di finte ubriacanti.

ANCHE IN CHAMPIONS - Eppure, calcolando chi ha tentato almeno 50 dribbling in stagione, il centrocampista di Simeone si porta a casa la palma di migliore (in attesa della ripresa del campionato) in questa speciale classifica. Per lui una percentuale di riuscita dell'81,8%, anche meglio dell'altro calciatore del Barcellona in lista, Frankie de Jong, che si accomoda al terzo posto (dopo l'81,1% di Zambo Anguissa del Villarreal) con un ottimo 74,5%. E chi magari pensa che sia un caso può dare anche un'occhiata ai dati Champions. Prendendo in considerazione chi ha tentato almeno 18 dribbling nella massima competizione continentale, vince...Thomas Partey, con l'83,3% di riuscita. Insomma, il ghanese può ragionevolmente dire di...dribblare meglio di Messi. Del resto, i numeri sono numeri...