Lo strano caso di Guardiola: segna al Real, ma è stato licenziato dal Barça per…aver insultato la Catalogna

Lo strano caso di Guardiola: segna al Real, ma è stato licenziato dal Barça per…aver insultato la Catalogna

Guardiola, basta il cognome per causare un certo fastidio al Real Madrid. Che poi si parli di Pep o di Sergi, cambia poco, almeno di recente. L’attaccante del Valladolid sembra impegnato in una vera e propria campagna antimadrilena. E dire che Guardiola (almeno questo)…ama Madrid.

di Redazione Il Posticipo

Guardiola, basta il cognome per causare un certo fastidio al Real Madrid. Che poi si parli di Pep o di Sergi, cambia poco, almeno di recente. Il tecnico del City ultimamente ha avuto poche occasioni di dare un dispiacere ai rivali di sempre, ma il suo quasi omonimo che gioca con il Valladolid sembra impegnato in una vera e propria campagna antimadrilena. Nella partita della scorsa stagione ha spaventato i Blancos, vedendosi però annullare due reti. Stavolta ha segnato il gol del pareggio che ha costretto il Bernabeu a non poter festeggiare la prima vittoria casalinga stagionale. E dire che Guardiola (almeno questo)…ama Madrid.

LICENZIAMENTO – E la cosa gli è costata assai, perchè nel 2015, come riporta El Pais, i catalani lo hanno acquistato per la squadra B. Salvo poi licenziarlo ad appena qualche ora dalla firma. Il motivo scatenante della decisione è…politico. Nel 2013 lo stesso Guardiola aveva postato più di qualche tweet offensivo nei confronti del Barcellona e della Catalogna nel giorno del Clasico. Post che, non appena sono stati retwittati da qualche utente di Twitter, hanno causato parecchi mugugni e hanno fatto arrivare la scure del club. E poco importa che quella partita, poi, l’abbia vinta proprio il Barça per 2-1.

VENDETTA? – Quel poco cortese “hala Madrid puta Cataloña” non poteva essere accettato dal club, che ha rescisso il contratto “dopo aver certificato come lo stesso giocatore avesse pubblicato alcuni tweet offensivi contro il barcelonismo e contro la Catalogna”. Verrebbe da pensare che il ragazzo se la sia legata al dito, se non fosse che i dati dicono altro. Contro il Barcellona, Guardiola ha giocato solo una partita con la maglia del Valladolid senza incidere. Diverso il discorso nei confronti del Real. Contro i Blancos, due partite in carriera, un gol e un assist. Se questi sono gli amici, avranno pensato al Bernabeu, forse era meglio…giocare contro l’altro Guardiola…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy