Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Lo spogliatoio del Real…lancia frecciatine a Mbappè: “Questa maglia un privilegio che non tutti posso avere”

Lo spogliatoio del Real…lancia frecciatine a Mbappè: “Questa maglia un privilegio che non tutti posso avere” - immagine 1

Nei saluti social di fine stagione da parte dei calciatori del Real Madrid ci sono state parole che suonano come delle frecciatine a Mbappè per la sua decisione di rimanere a Parigi...

Redazione Il Posticipo

La notizia del rinnovo di Kylian Mbappè con il Paris Saint-Germain ha creato parecchi malumori...a Madrid. Per mesi, se non addirittura per quasi un anno, alla Casa Blanca sono stati convintissimi che il francese sarebbe approdato al Santiago Bernabeu una volta terminato il contratto con la squadra parigina. E invece la decisione, sul modello di quella di LeBron James, è arrivata pochi minuti prima dell'ultima di Ligue 1: Mbappè resta al Parco dei Principi, per la rabbia dei tifosi dei Blancos, ma non solo. Il numero uno della Liga Tebas ha accusato i francesi di non rispettare le regole, rinnovando all'attaccante nonostante le tante perdite, e di essere un pericolo per il calcio, tanto quanto la Superlega.

FINALE DI STAGIONE - E nello spogliatoio del Real, come l'hanno presa? Indubbio che molti dei calciatori della squadra di Ancelotti pensavano già che Mbappè sarebbe stato un loro compagno di squadra nella prossima stagione. Ma paradossalmente, alla vigilia di una settimana che si chiuderà con la finale di Champions League contro il Liverpool, il mancato approdo del transalpino è riuscito a dare uno sprone in più all'intera squadra, almeno a giudicare dai messaggi lanciati sui social. I Blancos hanno chiuso il campionato al Bernabeu contro il Betis con un pareggio...conservativo, per mantenere al massimo le energie prima della grande sfida di Parigi. E nei saluti social di fine stagione ci sono state parole che suonano come delle frecciatine a Mbappè per la sua decisione.

FRECCIATINE - A partire dal messaggio di Federico Valverde. Il centrocampista uruguaiano ha salutato la aficion, segnalando che "essere del Real Madrid è un privilegio che non tutti possono avere". E ogni riferimento a Mbappè non sembra per nulla casuale. Stesso concetto espresso anche da Vinicius: "Non si può spiegare cosa significa vincere con questa maglia". Si unisce al coro anche Lucas Vazquez: "Che fortuna essere del Real". Insomma, lo spogliatoio di Ancelotti sembra intenzionato a far...rimpiangere al transalpino la sua scelta. E sicuramente sarà anche un motivo in più per portare a casa la quattordicesima Champions League della storia del club. Tanto per dimostrare a Mbappè che se voleva vincere, forse avrebbe dovuto mettere la sua firma...su un contratto scritto in spagnolo!