Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Lo Spartak Mosca pareggia con l’Arsenal Tula e twitta: “Ma non potevamo giocare con quello inglese?”

BRENTFORD, ENGLAND - AUGUST 13: Mikel Arteta, Manager of Arsenal reacts during the Premier League match between Brentford and Arsenal at Brentford Community Stadium on August 13, 2021 in Brentford, England. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Non è esattamente un momento facile per l'Arsenal, che sembra improvvisamente diventato lo zimbello di tutta Europa. Esagerazione? Mica tanto...

Redazione Il Posticipo

Non è esattamente un momento facile per l'Arsenal. Perdendo contro il Chelsea, i Gunners hanno incamerato la loro peggior partenza di sempre dell'era Premier e continuano le bordate a tecnico, calciatori e società. Sol Campbell, prima della partita, era stato ottimo profeta, non ritenendo la difesa della squadra di Arteta in grado di opporsi ai campioni d'Europa. Sagna spiega che ormai gli basta vedere come scendono in campo i giocatori per capire che non ci sono possibilità di vincere. E il presidente del Ruanda, che è tifoso ma anche sponsor del club, sicuramente non sarà contento di sapere che l'Arsenal sembra improvvisamente diventato lo zimbello di tutta Europa. Esagerazione? Mica tanto...

ARSENAL...TULA - Basterebbe pensare che alcuni account social di altri club si divertono a chiamare in causa i Gunners in maniera perlomeno sospetta, come accaduto allo Spartak Mosca. I russi non hanno avuto un ottimo pomeriggio, considerando che hanno pareggiato una partita dopo essere stati in vantaggio. Lo Spartak è andato avanti con gol dell'ex romanista Ponce e poi si è visto raggiungere da Khulsevich, che ha segnato il gol del definitivo 1-1 tra i padroni di casa e...l'Arsenal. Sì, ma l'Arsenal Tula, squadra della prima divisione russa che negli ultimi anni è ormai una presenza fissa nel massimo torneo nazionale. Con il passo falso, lo Spartak si trova ora ottavo in classifica, già cinque punti dietro ai concittadini della Dinamo che guidano la graduatoria.

 LONDON, ENGLAND - OCTOBER 25: Mikel Arteta, Manager of Arsenal throws the Premier League Nike flight match ball during the Premier League match between Arsenal and Leicester City at Emirates Stadium on October 25, 2020 in London, England. Sporting stadiums around the UK remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Will Oliver - Pool/Getty Images)

VIRALE - E quindi, quando l'Arsenal...originale ha perso con il Chelsea, una domanda è venuta quasi...spontanea al Twitter in lingua inglese della squadra russa: "Ma non potevamo giocare con questo Arsenal ieri?". Un tweet che chiaramente è diventato immediatamente virale, al punto che per poco il numero dei "mi piace" ricevuti (al momento sono oltre 35mila) non supera il numero dei follower dell'account stesso, che si attesta poco al di sopra dei 50mila. E tra le tante risposte ci sono anche parecchi tifosi disillusi dei Gunners, che però si sono sentiti punti nel vivo: "Organizziamo un'amichevole, poi vediamo chi vince", offre qualcuno. Il senso però non cambia: al momento attuale, un po' tutti si sentono in diritto di poter prendere in giro il club londinese...