Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Lo Sheriff, il club “che non c’entra nulla con la Champions” e la cui rosa vale meno…dello stipendio di Bale

MADRID, SPAIN - SEPTEMBER 28: Jasurbek Yakhshiboev (3dR) of FC Sheriff Tiraspol celebrates scoring their opening goal with teammates Adama Traore (L), Frank Castaneda (2ndL), Cristiano Leite (2ndR) and Dimitris Kolovos (R) during the UEFA Champions League group D match between Real Madrid and FC Sheriff at Estadio Santiago Bernabeu on September 28, 2021 in Madrid, Spain. (Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

Lo Sheriff, numeri alla mano, sembrava decisamente la squadra con meno possibilità di andare a vincere nel tempio di chi nel corso degli anni ha portato a casa il trofeo ben tredici volte. Ma poi parla il campo e...trionfano i moldavi!

Redazione Il Posticipo

"Lo so che la Champions League è una competizione per le squadre che vincono i loro campionati, ma squadre come lo Sheriff Tiraspol non hanno nulla a che vedere con la Champions League". Parole di certo non troppo ispirate quelle di Dirk Kuyt, leggenda del calcio olandese, che lo scorso mese, alla notizia della qualificazione della squadra moldava, la giudicava così ai microfoni di RTL 7. Comprensibile dunque la gioia del tecnico dello Sheriff che nel post partita spiega che la sua squadra in Champions ci può stare eccome, visto che ha battuto lo Shakhtar Donetsk e soprattutto il Real Madrid al Bernabeu. E che è stato più che contento di rovinare il "piccolo mondo perfetto" dell'ex centravanti.

VALORE - E dire che lo Sheriff, numeri di Transfermarkt alla mano, sembrava decisamente la squadra con meno possibilità di andare a vincere nel tempio di chi nel corso degli anni ha portato a casa il trofeo ben tredici volte. Neanche a dirlo, i moldavi sono il club con il valore più basso della rosa, con 12,38 milioni di euro. E la penultima della lista, il Malmö, vale già il doppio della squadra capolista del girone del Real Madrid. Che invece per valore di mercato è settima con quasi 800 milioni e un cui calciatore in media vale 30 milioni, contro 400mila euro di un giocatore dello Sheriff. Una discrepanza che porta a fare calcoli particolari. Come quello per cui tutto lo Sheriff vale meno dell'ingaggio annuale di Bale (15 milioni netti).

GIOCATORI - A vedere poi calciatore per calciatore, la questione raggiunge livelli paradossali. Il giocatore con la maggiore valutazione del club moldavo è il capitano Frank Castañeda, che grazie alle ultime prodezze della sua squadra ha raggiunto il milione di euro. Di contro il calciatore più valutato del Real al momento è Casemiro, che di milioni ne vale "giusto" 70. Se si guarda al capitano delle Merengues, la differenza è minore, perchè Marcelo vale appena 7,5 milioni, ma ha anche 33 anni e un contratto in scadenza a fine stagione. E quelli che valgono meno? Al Real c'è il portiere ucraino Lunin, valutato 3 milioni ma che comunque è nazionale del suo paese. Allo Sheriff invece ci sono Moumouni e Cojocari a cui Transfermarkt non dà neanche una valutazione. Insomma, numeri alla mano dovrebbe aver ragione Kuyt. Ma poi parla il campo e...vincono i moldavi!