Lo scherzo di Crouch a Roy Keane: l’irlandese odia le foto con i tifosi e l’inglese…crea una mostra con quelle che gli hanno mandato

Lo scherzo di Crouch a Roy Keane: l’irlandese odia le foto con i tifosi e l’inglese…crea una mostra con quelle che gli hanno mandato

La storia del calcio insegna, meglio non far arrabbiare il buon Roy Keane. Ed è quindi il caso di sapere che uno dei modi migliori di farlo infuriare…è chiedergli una foto. Keane odia posare per i tifosi ma Crouch ha raccolto le testimonianze di chi è riuscito a farsi uno scatto con l’irlandese…e ha creato una mostra!

di Redazione Il Posticipo

Quando si parla dei “cattivi” del calcio, difficile che non venga menzionato il nome di Roy Keane. L’irlandese, leggenda del Manchester United, è noto per un caratterino per niente facile. Basterebbe pensare che la carriera del padre di Haaland, Alf Inge, è finita dopo che il centrocampista dei Red Devils gli ha fatto (volontariamente) saltare un ginocchio in un derby di Manchester. Dunque, meglio non far arrabbiare il buon Roy. Ed è quindi il caso di sapere che uno dei modi migliori di farlo infuriare…è chiedergli una foto. Keane odia posare per le macchine fotografiche e anche ora che non gioca più non sopporta gli obiettivi.

MOSTRA – Il che, neanche a dirlo, ha fatto venire in mente un’idea assurda a Peter Crouch. L’ex attaccante della nazionale inglese, nel corso del suo podcast sulla BBC, ha più volte parlato dell’odio di Keane per le foto con i tifosi e ha invitato chiunque fosse riuscito a farsi ritrarre con l’irlandese e…sopravvivere a inviare le prove dell’incontro ravvicinato. Evidentemente, nonostante Keane faccia di tutto per evitarlo, qualcuno nel corso degli anni è riuscito nell’impresa e Crouch ha preso una decisione inattesa: quelle foto sono documenti importanti e…vanno esposte. Dove? In una vera e propria galleria d’arte. Nasce così la “Sixteenth Chapel”, con gioco di parole che richiama sia alla Cappella Sistina che al 16, il numero di maglia di Keane.

REAZIONE – Come spiega il Mirror, Crouch ha lavorato in collaborazione con la Gosport Gallery, nell’Hampshire, creando una mostra in cui tutte le foto che i tifosi hanno scattato assieme all’irlandese sono state stampate. E ogni immagine è accompagnata da una breve didascalia in cui i tifosi hanno ricordato qual è stata la reazione di Keane al momento della richiesta. Neanche a dirlo, molti riportano frasi in cui l’ex centrocampista invita a “fare presto, prima che tutti gli altri s*****i ne vogliano una anche loro”. Cosa ne penserà il buon Roy di questa storia? Chissà. Ma per sicurezza, Crouch farà meglio a stargli lontano se i due dovessero incrociarsi…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy