Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Lo scetticismo di Tebas: “Mbappé e Haaland in Spagna? Si, per giocare a golf in vacanza…”

MADRID, SPAIN - JUNE 03: Javier Tebas, president of La Liga de Futbol profesional (President of the Spanish Professional Football league) poses for a portrait at Wanda Metropolitano Stadium on June 03, 2019 in Madrid, Spain. (Photo by Carlos Alvarez/Getty Images)

Il massimo dirigente del calcio spagnolo esclude arrivi importanti in Liga nei prossimi mesi.

Redazione Il Posticipo

Sosta di campionato fa rima con trattative di calciomercato. Del resto, i veri affari per giugno si concludono in queste settimane. Sulla bocca di tutti, specialmente in Spagna, Haaland e Mbappè. La Liga ha cullato per lungo tempo i due calciatori più forti del XXI secolo. E vorrebbe restare epicentro del calcio mondiale accogliendone gli... eredi designati. Tebas, per. come riportato da AS, ritiene, con un certo sarcasmo, assai difficile che queste trattative vadano in porto. Il dirigente ha affrontato vari temi, compresa la riapertura degli impianti.

STADI - La ripresa passa anche per il ritorno della gente allo stadio. "Vedremo qual è l'evoluzione della pandemia. Vediamo come stanno le cose dopo Pasqua e se nella terza settimana di aprile potremo riaprire gli stadi. Si spera e spero che sia così. È una questione che dipende dalle autorità sanitarie, noi dipendiamo dal Ministero della Salute. Non andremo oltre i criteri che vengono proposti nelle comunità autonome. Ciò che preoccupa di più le autorità sanitarie è la gestione del flusso di folla agli ingressi e alle uscite degli stadi. Finché ci sarà ancora quel tipo di assembramento, non ci lasceranno tornare agli stadi".

MESSI - Il Rischio è che la Liga debba dare a meno anche di Messi. " . Se fossi il consigliere di Messi, gli suggerirei di fare il possibile per restare al Barça. Anche perché al momento del suo ritiro, il brand si consolidi. Se giocherà tre o quattro anni passano a un altro squadra come City o PSG rischia di sminuire il suo profilo dal punto di vista della rendita commerciale. Ha ancora qualche anno per giocare a calcio, ma tantissimi per sfruttare i suoi diritti d'immagine".

FUTURO - Senza Messi e Ronaldo potrebbe essere il turno di Haaland e Mbappè. Tebas oscilla fra lo scetticismo e il sarcasmo. "Escludo grandi acquisti questa estate. La crisi è globale. Mbappé o Haaland potrebbero venire, certo, per giocare a golf. Si dice in giro che saranno acquistati, ma io mi chiedo come. Una squadra come il Barcellona deve cedere molti giocatori per arrivare a un top player. Il Real Madrid ha una situazione diversa ma comunque non sarà semplice".

Potresti esserti perso