Jessica, Miss Bum Bum del Chelsea, promette lo strip in caso di Champions…

Jessica, Miss Bum Bum del Chelsea, promette lo strip in caso di Champions…

Jessica Lopes è diventata famosa nel Regno Unito per il concorso Miss Bum Bum nel 2019. E il suo cuore batte per il Chelsea. Ed è pronta a festeggiare a modo suo un eventuale successo…

di Redazione Il Posticipo

Jessica Lopes è diventata famosa nel Regno Unito per il concorso Miss Bum Bum nel 2019. E il suo cuore batte per il Chelsea. Ed è pronta a festeggiare a modo suo un eventuale successo. La modella brasiliana, come riportato dal Daily Star, ha promesso che poserà nuda e pubblicherà foto su Internet se il Chelsea vincerà un’altra Champions.

PROMESSA – Una promessa è una promessa, con tanto di dichiarazione. “Se il Chelsea vince la Champions League, poserò nuda con la maglietta addosso, nulla mi fermerà”. C’è da prenderla in parola anche perché ha un… passato che parla da solo.  Jessica non è nuova a togliersi i vestiti  per il Chelsea. Lo ha già fatto ai tempi in cui c’era Conte per celebrare il primato in classifica. E anche in pubblico non si crea molti problemi considerando che si è svestita davanti al Parlamento. Inoltre è apparsa sulla copertina di Playboy Portogallo e ha girato il mondo partecipando come icona sexy a diversi programmi TV. Anche la sua pagina instagram riscuote un certo successo, considerati i 174 mila follower spesso allietati da pose molto sexy in abiti o in lingerie.

DERBY – Il Chelsea non è messo benissimo. Deve rimontare tre gol al Bayern Monaco, non esattamente una impresa facilissima specialmente in casa dei bavaresi. Qualora però ai ragazzi di Lampard riuscisse l’impresa, si potrebbe profilare un derby assolutamente imperdibile con l’altra Bum Bum, al secolo Suzy Cortez, che non solo detiene il titolo ma ha anche la possibilità di andare… più avanti in Champions. Come noto, la ragazza brasiliana è una grande appassionata di calcio nonché tifosa di Lionel Messi e Barcellona anche se la ragazza ultimamente sembra aver spostato le attenzioni sulle imprese, non eccezionali, dell’Inter Miami di Beckham.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy