Lloris: “Martial migliorato parecchio. Griezmann ha un problema dal dischetto ma lo risolverà”

Lloris: “Martial migliorato parecchio. Griezmann ha un problema dal dischetto ma lo risolverà”

Francia – Croazia rivincita del Mondiale. Anche se è “solo” Nations League la sfida non passa inosservata.

di Redazione Il Posticipo

Francia – Croazia rivincita del Mondiale. Anche se è “solo” Nations League la sfida non passa inosservata. Anche perché i Campioni del Mondo in carica non hanno impressionato contro la Svezia. Lloris parla in conferenza stampa e le sue parole sono riprese da Le Parisien.

RIVINCITA – Non è una partita banale. “Non consideriamo questo gioco come una rivincita del mondiale. È un’altra partita , e un altro contesto, ci aspettiamo una squadra  colpita nel suo orgoglio dopo la sconfitta in Portogallo e proveremo a centrare un altra vittoria. Giochiamo in casa ma senza adrenalina. Ma quando indossiamo la maglia della Francia, sappiamo che siamo attesi, rispettati, e ci adattiamo. Speriamo solo che la situazione si evolva nella giusta direzione per ritrovare spettatori, colori e canzoni”.

MARTIAL – Occasione per Martial, divenuto molto più prolifico negli ultimi sedici metri. “Non so se i suoi progressi siano legati al rapporto con Soslskjaer ma l’ho visto molto più sicuro dei suoi mezzi. Ha anche un’ottima intesa con i giocatori che lo circondano, il che gli ha permesso di segnare tutti questi gol e di avere ottime statistiche rispetto alla stagione precedente. Ora dovrà confermare, ma ci tiene a fare bene.

GRIEZMANN – C’è invece chi è in discussione. Griezmann dopo un periodo sottotono ha anche un problema dal dischetto. Già tre errori consecutivi dagli undici metri. Lloris in tal senso ha una sua teoria. “Prendo questa statistica con il sorriso, perché quando sbaglia, vinciamo le partite. Seriamente credo che possa essersi innescata in lui una piccola mancanza di fiducia nell’esecuzione del gesto tecnico. Tuttavia ha messo a segno tantissimi rigori importanti in questi anni con la Francia e non ho alcun dubbio che se gli ricapiterà di tirarne tornerà a segnare. Quanto è accaduto in questi giorni comunque non mette in discussione il suo talento e la sua incidenza all’interno di questa squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy