Liverpool, senti Alexander-Arnold: “Voglio la Premier. Ed essere il nuovo Gerrard”

Liverpool, senti Alexander-Arnold: “Voglio la Premier. Ed essere il nuovo Gerrard”

L’esterno destro del Liverpool non si è fatto certo impressionare dal City e rilancia. Vincere la Champions non è bastato. Il ragazzo vuole la Premier. E poi tutto il resto…

di Redazione Il Posticipo

Alexander-Arnold, giovane ma dalle idee chiarissime: l’esterno del Liverpool non si fa impressionare dalla prova di forza del City. Ha 20 anni ma sogna un futuro alla Steven  Gerrard: vuole scrivere la storia dei Reds, arrivando a vincere così tanto da far perdere ai tifosi il conto dei successi. In una intervista rilasciata al Daily Mail il ragazzo mostra idee chiare e personalità da vendere.

VINCERE – Il concetto ribadito diverse volte è: vincere. Tanto. Il più possibile. E poi di più. Il ragazzo ha provato il gusto del successo e non vuole smettere. “Quando abbiamo vinto la Champions League la scorsa stagione, le celebrazioni del successo sono state incredibili, ma non eravamo ancora soddisfatti.  Credevamo sarebbe stato meglio centrare il double e ci siamo detti che dovevamo prefiggerci questo obiettivo per la stagione”. Del resto, da quando esiste la Premier, il Liverpool non l’ha mai vinta. “Sappiamo di esserne capaci. Abbiamo vinto la Champions League e non abbiamo centrato il successo in campionato per due punti. Adesso dobbiamo chiederci dove e come possiamo recuperare quei due punti per vincerlo in questa stagione”.

PERDERE  – Se proprio il Liverpool deve perdere qualcosa, secondo Arnold, che sia il conto dei successi raggiunti: “Non vogliamo essere ricordati come quella squadra del Liverpool che ha vinto solo la Champions League.  Basti osservare il  City, spingono su tutti i fronti. Vogliono vincere ogni competizione. Ed è quello che vogliamo fare. Non puoi scartare un trofeo per seguirne un altro. Vogliamo dominare su tutti i fronti. A maggio dobbiamo andare a Wembley ed essere in giro per l’Europa”.

TIFOSO – Il vero traguardo, però, è la Premier. Alexander Arnold è un giocatore ma anche un tifoso del Liverpool. E la considerazione è cresciuta anche nello spogliatoio. “Ora mi sento rispettato. Essendo un tifoso, so come si sentono, so che il sogno per loro è vedere il Liverpool vincere la Premier League per la prima volta. So di essere un punto di riferimento per la città e un modello per i giovani Vorrei ripercorrere le orme di Gerrard e Carragher”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy