Liverpool: Salah indispensabile? Carragher stuzzica Klopp: “Meglio perdere Momo piuttosto che Mané!”

Liverpool: Salah indispensabile? Carragher stuzzica Klopp: “Meglio perdere Momo piuttosto che Mané!”

L’ex capitano dei Reds manda una frecciata all’egiziano che ha chiuso la sfida col Chelsea con un gol stellare da fuori area. Liverpool dipendente da Salah nella corsa al titolo? Macché! Secondo Jamie Carragher qualcuno è più importante di Momo…

di Redazione Il Posticipo

Sadio Mané apre, Mohamed Salah chiude: nella sfida tra Liverpool e Chelsea le due stelle di Jürgen Klopp hanno fatto vedere di che cosa sono capaci! Basteranno loro due per trascinare i Reds alla conquista di un titolo che manca ad Anfield da 29 anni? Secondo la leggenda Jamie Carragher, il talismano della sua ex squadra però non sarebbe affatto l’egiziano… nonostante abbia segnato più di 50 gol in Premier League in appena due stagioni!

SACRIFICABILE – Il testa a testa tra Liverpool e Manchester City si annuncia elettrizzante fino all’ultima giornata: al momento i Reds hanno due punti di vantaggio rispetto ai Citizens, che però devono recuperare una partita. Nella cavalcata finale tra Premier e Champions saranno indispensabili soprattutto le due stelle Salah e Mané, ma secondo la leggenda dei Reds uno dei due potrebbe essere sacrificabile. L’ex capitano lo ha spiegato ai microfoni di Monday Night Football: “La gente parla di Klopp, di Salah e van Dijk, ma io sono un grande fan di Mané. È stato il primo acquisto del nuovo corso per 30 milioni di euro e ha riportato il Liverpool nelle prime quattro della Premier. L’anno scorso ha segnato in finale di Champions e in questa stagione è stato fondamentale per la lotta al titolo”.

DECISIVO – Carragher ha sottolineato l’importanza del senegalese sia in termini realizzativi, ad esempio nelle vittorie ottenute contro Crystal Palace, Chelsea, Fulham e Burnley, ma anche per il contributo offerto alla squadra nelle sfide con Leicester e West Ham. L’ex capitano dei Reds è rimasto colpito dalla capacità di Sané di risultare decisivo nei momenti cruciali: “Ha segnato gol importantissimi, penso a tutte le volte che ha rubato la scena a tutti gli altri… Ci sono anche Salah, Van Dijk e Alisson in porta, ma Mané è Mané! È il miglior giocatore che il Liverpool abbia avuto negli ultimi 30 anni. L’ultimo così grande è stato John Charles Barnes”. Che guarda caso ha vinto il campionato inglese coi Reds nella stagione 1989-90… Il prossimo a farlo sarà proprio l’ex gioiello del Southampton?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy