Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Liverpool, possibile passaggio di consegne reds: da Klopp a Gerrard

MANCHESTER, ENGLAND - JANUARY 24: Paul Pogba of Manchester United and Ole Gunnar Solskjær, Manager of Manchester United interact as Jurgen Klopp, Manager of Liverpool makes their way across the pitch after The Emirates FA Cup Fourth Round match between Manchester United and Liverpool at Old Trafford on January 24, 2021 in Manchester, England. Sporting stadiums around the UK remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Se Klopp accettasse la nazionale, libererebbe il posto a una leggenda del club.

Redazione Il Posticipo

Liverpool a -22 dal City e con zero speranze di riconfermarsi Campione d'Inghilterra. Una stagione terribile, fra risultati e infortuni, rischia di chiudersi nel modo più incredibile possibile. L'addio di Klopp è più di una ipotesi. Da tempo si vocifera di un possibile addio del tecnico tedesco, attratto dall'idea di poter allenare la nazionale. E al suo posto, come riporta il Mirror Anfield aprirebbe i suoi cancelli a una leggenda mai dimenticata. Steve Gerrard.

EUROPEO - Molto, se non tutto, dipende dall'Europeo che giocherà la Germania. Loew ha ancora la fiducia della Federcalcio tedesca, ma l'appoggio non è incondizionato. Specialmente dopo l'eliminazione ai gironi ai Mondiali del 2018 e la figuraccia in Nations League. Il 6-0 subito dalla Spagna è un ricordo ancora fresco, nonché un nervo scoperto. Nuove prestazioni non all'altezza non sarebbero tollerate. E a quel punto, Klopp potrebbe essere convocato d'urgenza per completare il percorso di ricostruzione del calcio tedesco, da chiudersi in brevissimo tempo, considerando la "scadenza" imminente per i mondiali 2022. Del resto, i talenti non mancano e il tecnico del Liverpool, esaurito il ciclo ad Anfield, potrebbe lasciare il Merseyside.

FUTURO - Un eventuale addio aprirebbe le porte al ritorno di Steve Gerrard. Amatissimo. A tal punto che lo scorso anno la tifoseria ha chiesto, una volta avuta la ragionevole certezza del titolo, di "riacquistarlo" ad interim per permettergli di vincere la Premier che gli era sempre sfuggita. Il tecnico, che sta guidando i Rangers Glasgow al titolo in Scozia, è un predestinato. Prima o poi, dovrà tornare a Liverpool. E i tempi, secondo quanto riportato oltremanica potrebbero notevolmente accorciarsi qualora Klopp decidesse di rispondere alla chiamata della nazionale.

CORDATA - Fra l'altro, anche diversi sostenitori illustri spingono verso questa soluzione. Il successo nel campionato nazionale scozzese aggiungerebbe il timbro di "allenatore doc" per schiudergli i cancelli di Anfield. Il suo principale sponsor è un certo Sir Kenny Dalglish, rimasto impressionato dal suo lavoro all'Ibrox. Non che abbia bisogno di particolari segnalazioni, ma arrivare da leggenda, con un campionato vinto e con la "benedizione" di chi ha scritto la storia dei reds sarebbe comunque un ottimo inizio.

Potresti esserti perso