Liverpool imprendibile, ma l’ex proprietario del Crystal Palace attacca Klopp: “Da quando ha vinto qualcosa è diventato arrogante…”

Liverpool imprendibile, ma l’ex proprietario del Crystal Palace attacca Klopp: “Da quando ha vinto qualcosa è diventato arrogante…”

I Reds sono a punteggio pieno in Premier League dopo otto giornate. La vittoria ottenuta contro il Leicester nell’ultima giornata è stata piuttosto tirata: è questo il motivo per cui Klopp è apparso più teso del solito nel post-partita? Secondo Simon Jordan non ci sono dubbi a proposito…

di Redazione Il Posticipo

Vincere aiuta a vincere e spesso a diventare anche antipatici. Quando Jürgen Klopp è arrivato in Inghilterra nell’ottobre 2015 era un manager in cerca di gloria, quattro anni dopo sono cambiate molte cose. Il Liverpool è tornato a lottare per il titolo come ha capito a sue spese il Manchester City che lo scorso anno si è confermato campione d’Inghilterra solo all’ultima giornata proprio davanti alla banda di Klopp. I Reds invece sono già tornati a vincere in Europa come dimostra la Champions League alzata in faccia al Tottenham di Mauricio Pochettino lo scorso anno. Oggi Klopp è un vincente e nei suoi confronti non viene più steso di certo il tappeto rosso a prescindere.

“È UN ARROGANTE” – Attaccato, ma felice. Al fischio finale Klopp ha gioito per i tre punti conquistati dalla sua squadra contro il Leicester ad Anfield: decisiva la rete di James Milner su rigore nei minuti di recupero. Secondo quanto riportato dal Daily Mail però il tedesco è stato accusato di essere “uomo arrogante” per la sua intervista nel post-partita in cui è sembrato “molto aggressivo”. A sostenerlo è stato Simon Jordan ai microfoni di talkSPORT: secondo l’ex proprietario del Crystal Palace il comportamento di Klopp sarebbe cambiato da quando il tedesco ha vinto il suo primo trofeo sulla panchina del Liverpool. Klopp ha risposto piccato alla domanda sulle condizioni di Mohamed Salah dopo il fallo subito dal centrocampista Hamza Choudhury: Come può stare bene?.

CAMBIAMENTO  – L’intervista dopo il match contro il Leicester ha fatto riflettere Jordan, che si è posto qualche domanda. “Per caso è infetto dal virus dell’arroganza? Ho notato un cambiamento in lui, nel suo modo di parlare e di porsi. Ho trovato la sua intervista dopo il match molto brusca, lui era irritabile, anche se capisco che i giornalisti possano farti impazzire”. E il problema è che Klopp…ha vinto la Champions. “Parte del suo charme era legato al fatto che non aveva ancora vinto niente. Ora lo vedo e penso ‘adesso che hai vinto qualcosa sei cambiato?’. C’era quel sorriso da un milione di dollari che lo faceva amare da tutti. Ma ora forse sta cambiando. E magari è stato infettato da quell’arroganza che hanno molti suoi colleghi…”. Insomma, ora che è un vincente…non tutti amano più Klopp.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy