Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Liverpool, Fowler vuole vendere Salah e ricostruire la squadra: “Alla fine anche di Coutinho non è che si sia sentita la mancanza…”

(Photo by Nathan Stirk/Getty Images)

Per il Liverpool è...allarme rosso. Anzi, ormai crisi nera, perchè se continuano così gli uomini di Klopp rischiano di ritrovarsi la prossima stagione a giocare la Conference League. E preoccupa la situazione di Salah, sempre più vicino a un...

Redazione Il Posticipo

Per il Liverpool è...allarme rosso. Anzi, ormai crisi nera, perchè se continuano così gli uomini di Klopp rischiano di ritrovarsi la prossima stagione a giocare la Conference League. Le posizioni che portano alla Champions sono ancora alla portata dei Reds, ma la serie mai vista di sconfitte consecutive ad Anfield (sei, mai accaduto prima) preoccupa non poco i tifosi. Così come le preoccupa la situazione di Salah. L'egiziano ha spesso fatto capire di poter lasciare il Liverpool e una squadra in difficoltà è molto più semplice da abbandonare rispetto a una in salute e vincente. Dunque, potrebbe arrivare l'addio. Ma, come spiega la leggenda dei Reds Fowler sul Mirror, non è detto che questo sia un male.

VOGLIA DI RIMANERE - In fondo, meglio lasciare andare chi è scontento, come ha sottolineato lo stesso Klopp. E Salah, evidentemente, felicissimo non è. "Non ce l'ho con Salah, lo amo alla follia, ma credo che ormai i trasferimenti dipendano principalmente da quello che vuole il calciatore. Quindi la palla è nel suo campo, non in quello del Liverpool. E se vuole andarsene, allora dovrebbe farlo. Così come dovremmo farlo noi, fa parte del gioco. Credo fermamente che se un giocatore è infelice e vuole andarsene sia meglio lasciarlo andare. L'ha detto anche Klopp, se qualcuno non vuole stare qui è lui il primo a non volercelo". Quindi, possibile una cessione. Ovviamente a un prezzo che piaccia ai Reds.

 LIVERPOOL, ENGLAND - DECEMBER 06: Philippe Coutinho of Liverpool celebrates after scoring his sides fifth goal with Mohamed Salah of Liverpool and Roberto Firmino of Liverpool during the UEFA Champions League group E match between Liverpool FC and Spartak Moskva at Anfield on December 6, 2017 in Liverpool, United Kingdom. (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

COUTINHO - Un po' quello che è successo con un'altra stella, pagata a peso d'oro dal Barcellona... "Credo che sia la stessa cosa che è successa a Coutinho. Lui voleva andarsene, il Liverpool non lo ha lasciato libero in estate perchè finanziariamente e viste le occasioni di mercato non conveniva cederlo. Poi però lo hanno venduto in inverno e con quei soldi ci hanno comprato Van Dijk e Alisson. Klopp non voleva più Coutinho perchè i suoi comportamenti non erano quelli giusti e non voleva che avvelenasse il gruppo. Quindi se Salah è infelice, meglio ottenere quanti più soldi possibile e sistemare la squadra. Sono un grande fan di Salah, ma il Liverpool alla fine non ha sentito troppo la mancanza di Coutinho, no? Alla fine non era forte come tutti credevano, era il sistema in cui giocava che lo ha reso migliore. E forse è lo stesso per Salah. Certo, mancherebbero i suoi gol, ma magari si può trovare qualcuno di meglio. E non necessariamente un suo rimpiazzo, ma qualcuno in grado di rafforzare la squadra". Chissà se però questo paragone convincerà la piazza...

Potresti esserti perso