Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Liverpool, altri problemi: al nuovo centro sportivo da 50 milioni di sterline…tira troppo vento!

(Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Dopo una stagione in cui hanno dominato il campionato, i Reds ora si trovano invischiati nella lotta al quarto posto, Cosa è cambiato rispetto al 2020? La pandemia ha avuto i suoi effetti e gli infortuni non hanno dato tregua a Klopp. Ma c'è...

Redazione Il Posticipo

Dalle stelle alle stalle in capo a pochi mesi. Chiunque un anno fa avesse previsto un tracollo così repentino (almeno in Premier League) del Liverpool di Klopp, sarebbe stato invitato a tornare dopo aver smaltito la sbornia. E invece, dopo una stagione in cui i Reds hanno dominato il campionato senza la minima discussione, ora si trovano invischiati nella lotta al quarto posto, con seconda e terza lontane dieci punti e soprattutto il City che veleggia verso il titolo 25 lunghezze più in su. Cosa è cambiato rispetto al 2020? La pandemia ha avuto i suoi effetti, ovviamente. E gli infortuni non hanno dato tregua a Klopp, soprattutto per quello che riguarda i difensori. Ma c'è un'altra cosa di cui si parla poco...

SFORTUNA - Rispetto alla scorsa stagione, c'è anche una novità non indifferente: il Liverpool non si allena più a Melwood, cuore dei Reds per sessant'anni, ma nel nuovo avveniristico centro sportivo di Kirkby. Il trasferimento è avvenuto a stagione in corso causa pandemia e, numeri alla mano, non è che abbia poi portato troppa fortuna. Da quando Henderson e compagni hanno preso casa nella struttura da oltre cinquanta milioni di sterline, sono arrivate sei sconfitte consecutive in Premier League ad Anfield, qualcosa di mai successo nella centenaria storia del club. E ora, come riporta il Sun, c'è anche un altro problema che affligge i calciatori di Klopp: le condizioni meteo. La zona attorno a Kirkby è infatti un po' troppo ventosa.

 (Photo by Peter Powell - Pool/Getty Images)

VENTO - Il tabloid inglese spiega infatti che il centro sportivo si trova nel bel mezzo della "Baia ventosa", il terrore di tutti i calciatori dilettanti del circondario di Liverpool. Una zona più soggetta alle raffiche persino del centro federale di St. George's Park, dove si allena la nazionale, di cui Capello si era lamentato non poco proprio per problemi di vento. Dall'Inghilterra sostengono che i calciatori di Klopp non sopportaio la situazione e che molti sognino di tornare al passato. In tutto in barba alla spesa fatta dal club e alle futuristiche novità che Kirkby offre, tra palestre, piscine, idroterapia e camere per il recupero atletico all'avanguardia. Ma si sa, non c'è nulla al mondo come casa propria. E casa, per il Liverpool, si dice Melwood.

Potresti esserti perso