Liverani: “Sono responsabile di questa sconfitta. A Natale capiremo chi siamo”

Il Parma esce malissimo dalla sfida dell’Olimpico.

di Redazione Il Posticipo

Una gran bella Roma contro il Parma che però non è mai stato in partita. La squadra di Liverani non è praticamente scesa in campo all’Olimpico. Merito della grande prova dei giallorossi ma la sensazione è che gli emiliani abbiano vissuto una giornata difficile al di là degli indiscutibili meriti dell’avversario. Liverani analizza la sfida in conferenza stampa.

MALE  – Il Parma è stato infilato con regolarità dai giallorossi. E il primo gol è l’emblema delle difficoltà della linea difensiva emiliana. “Credo che oggi sia mancato lo spirito. Siamo stati a guardare gli altri giocare. Mi assumo la responsabilità di questa sconfitta e speriamo di risolvere in fretta questo brutto momento, meglio ora che più avanti. Abbiamo bisogno di tempo, mancano 30 partite”.

PROSPETTIVE – L’obiettivo non può essere altro che la salvezza. Da raggiungere il prima possibile. “Questa squadra ha le qualità morali e tecniche per uscire da questa situazione e sono convinto che ce la faremo”. Liverani aveva chiesto del tempo, per plasmare la squadra, ma non ne ha quasi più. Non ci saranno soste sino a Natale quando potrebbe esserci una resa dei conti. “Credo nei miei ragazzi, fin qui abbiamo incontrato squadre importanti. Ci mancano ancora sei partite prima di arrivare a Natale. Solo a quel punto capiremo chi siamo e quanti punti avremo. Abbiamo affrontato la Roma, una squadra che è  imbattuta sul campo in questa stagione e qualcosa vorrà pur dire. Abbiamo affrontato una squadra molto forte che ha una precisa identità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy