Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Liverani: “L’obiettivo è arrivare in questa posizione a maggio”

Una sconfitta pesante per il Lecce che cede sei punti su sei a una diretta concorrente e resta ancora a digiuno di vittorie.

Redazione Il Posticipo

Il Lecce si ferma a Verona. Un brutto stop per i salentini che cedono sei punti su sei a una diretta concorrente. L'Hellas mette in banca la salvezza e sogna addirittura l'Europa. Il Lecce continua il suo cammino di sofferenza. Liverani ormai è a digiuno di vittorie da parecchio

DELUSO - Il tecnico del Lecce analizza così la sfida in conferenza stampa: "Loro si sono dimostrati più bravi e determinati di noi in queste due partite. C'è sempre qualcosa su cui riflettere. I calci da fermo sono una delle loro specialità, poi quando vai sotto nel punteggio diventa complicato. Nel primo tempo le occasioni di Lapadula e la traversa potevano cambiare qualcosa, poi in dieci la partita è finita. L'obiettivo è arrivare in questa posizione a maggio. Non eravamo fenomeni dopo l'Inter, il nostro campionato sarà questo".

CATTIVERIA - Il Lecce è apparso in difficoltà soprattutto a livello agonistico. L'Hellas aveva un altro passo. "Non riusciamo a essere cattivi. È un limite che dobbiamo migliorare velocemente, la determinazione non deve uscire solo contro le big, serve la stessa fame anche e soprattutto con i pari livello. Ci manca ancora qualcosa per fare quel saltino di qualità che ci renderebbe più tranquilli. Comunque il nostro campionato più o meno era questo, tutti speravamo di avere qualcosina in più, ma tutti speravamo di essere in corsa".