Liverani: “Ci serve un po’ di tempo, poi ci toglieremo grandi soddisfazioni”

Il Parma cede nel finale all’Udinese.

di Redazione Il Posticipo

Una sconfitta amarissima, quella maturata a Udine. Il Parma si fa raggiungere, poi superare. E quando pensava di aver riagganciato gli avversari, si ritrova senza neanche un punto. Sconfitta complicata da digerire e gestire. Il tecnico analizza la gara ai microfoni di Sky Sport. 

ORGOGLIO  – Una sconfitta a pochi minuti dal termine lascia inevitabilmente l’amaro in bocca. “Credo che ho la fortuna di allenare un gruppo forte. Ci vuole un po’ di tempo fra covid, infortuni e rientro dalla nazionali. La squadra ha comunque giocato a calcio. Abbiamo preso il gol del 3-2 in contropiede ma sono felice di questa squadra. Sono certo che con pazienza ci toglieremo diverse soddisfazioni”.

FIDUCIA – La classifica piange. “Le difficoltà sono tante, ma oggi sono orgoglioso di questi ragazzi nella loro totalità. Non ci è mai passato per la testa di piangerci addosso per sette positivi, affrontiamo il campionato con la certezza di doverci adeguare. La squadra è forte, c’è grande competitività in settimana. A volte capita di commettere qualche errore, anche a Kurtic. L’altra settimana mi ha fatto vincere la partita. Se si sbaglia nel palleggio al massimo la colpa è mia che richiedo queste giocate, ma continuo ad avere grande fiducia in questo gruppo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy