Liverani: “Abbiamo ritrovato idea di calcio. Chi giocherà adesso con il Lecce non sarà sereno…”

Liverani: “Abbiamo ritrovato idea di calcio. Chi giocherà adesso con il Lecce non sarà sereno…”

Un buon pareggio a Cagliari in ottica permanenza.

di Redazione Il Posticipo

Il Lecce porta a casa un punto prezioso da Cagliari soprattutto per quanto si è visto in campo. I ragazzi di Liverani hanno tentato, senza fortuna, anche il colpo grosso. Il tecnico analizza la sfida ai microfoni di Sky Sport.

VOLITIVO – Il Lecce sembra tornato ai livelli pre lockdown per gioco e intensità. “Abbiamo giocato con personalità, la squadra è viva. Non credevo di potere essere salvo a questo punto della stagione ma sono contento che la squadra abbia ritrovato la sua idea di calcio. Spiace non aver vinto la gara, abbiamo sciupato diverse occasioni, anche clamorose. Credo che la mentalità però sia quella giusta. I ragazzi sono tornati a lavorare da squadra. Quando abbiamo subito siamo riusciti a difendere. Anche oggi abbiamo concesso, ma creato tanto. Queste partite però andrebbero vinte“.

SALVEZZA – Rimpianto per i tre punti, ma la sensazione è di crescita: “Le prossime sfide diventano fondamentali. Mi sono dato come linea personale attendere le prossime tre partite. Fra 270′ sapremo dove saremo. Se la squadra è questa, credo che anche chi debba giocare contro il Lecce non sarà molto sereno. Noi dobbiamo fare quello che è nel nostro DNA, poi tireremo le somme“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy