Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Liveblog- Supercoppa Italiana alla Juventus. I tifosi: “Szczesny santo subito”. Insigne, che serataccia

ROME, ITALY - JUNE 17:  Aurelio De Laurentiis president of SSC Napoli and Andrea Agnelli president of Juventus with the medals after the Coppa Italia Final match between Juventus and SSC Napoli winner at Olimpico Stadium on June 17, 2020 in Rome, Italy.  (Photo by Marco Rosi/Getty Images)

Juventus e Napoli di fronte per il trofeo. Senza tifosi, social ovviamente protagonisti.

Redazione Il Posticipo

Juventus - Napoli questa volta si gioca e vale anche un trofeo. Gattuso a caccia del bis dopo la vittoria in Coppa Italia. Pirlo invece va a caccia del primo successo da allenatore. Una sfida carica di significato per due amici che hanno condiviso vittorie e successi e, per motivi diversi, non possono concedere favori. La sfida si gioca senza pubblico, e allora... fuochi d'artificio per non far sentire meno soli i calciatori. E senza tifosi, social ovviamente protagonisti.

Schieramenti pronti: e c'è anche chi ironizza sulle scelte iniziali di Pirlo. E via alle... preferenze.

Primi minuti di studio poi il Napoli sembra prendere campo e sopravvento. Szczesny si esalta su Lozano. E i tifosi si dividono fra rimpianti e sospiri (virtuali) di sollievo

Cristiano Ronaldo sembra faticare un po' nei primi 30' di gioco e anche la Juve accompagna poco. Qualche tifoso si spazientisce.

Il primo tempo finisce 0-0. Non esattamente indimenticabile.

Il secondo tempo inizia subito con un brivido. Bernardeschi, uno dei più contestati dai tifosi juventini sui social, sfiora il gol del possibile vantaggio bianconero. E non si guadagna popolarità...

lo scontro Ospina - Ronaldo ravviva un po'  l'umorismo dei tifosi

Al 19' del secondo tempo, poi arriva un lampo di Cristiano Ronaldo e arriva, immancabile, l'ironia...

Episodio da VAR. Valeri decreta il calcio di rigore dopo aver rivisto il contatto fra McKennie e Mertens. Insigne manca il gol. La sua esecuzione dal dischetto si perde a lato. E i tifosi ovviamente si scatenano.

Nel finale miracolo di Szczesny e 2-0 di Morata. Tifosi in estasi.