LIVEBLOG – Lazio – Bayern, le reazioni social: “ma se facciamo sei cambi non ci conviene?”. “Meglio uscire ai gironi o prenderne quattro?”. Marchisio però vorrebbe chiarezza…

Primo tempo non positivo per i biancocelesti che provano a tenere testa al Bayern. E i primi 45′ fanno tutta la differenza del mondo.

di Redazione Il Posticipo

Era una grande occasione per la Lazio, ma il Bayern, nel primo tempo, si è mostrato nettamente superiore. Al netto di qualche dubbio su un possibile calcio di rigore i tedeschi non si sono fatti pregare e hanno affondato come una lama nel burro l’attacco in una difesa particolarmente sbilanciata. Una serataccia che continua anche nel secondo dopo pochi secondi con uno sfortunatissimo autogol di Acerbi.

I social ovviamente si scatenano. Dopo pochi minuti la gara è già in salita complice un regalo di Musacchio che mette subito in salita una sfida incanalatasi sui binari preferiti dei bavaresi che hanno gioco facile nel colpire negli spazi approfittando anche di una serata non proprio felicissima di  diversi interpreti. In primis, il povero difensore argentino, preso di mira come non mai… ma anche Patric finisce nel vortice. Risultato mai in discussione anche  se c’è una voce eccellente come quella di Claudio Marchisio che chiede perlomeno lumi sull’episodio legato al fallo su Milinkovic. Un episodio che comunque è una sliding doors del match. Inzaghi aveva provato a far passare il concetto di giocarsi la partita, ma la Lazio non ha messo in campo la spensieratezza richiesta dal tecnico. La Lazio non ha avuto la forza dei nervi distesi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il secondo tempo dopo la rete di Correa è più equilibrato, come la Lazio in campo. Il Bayern non trova gli stessi spazi del primo tempo e  decide di andare in gestione del match. In ogni caso, biancocelesti reggono molto meglio il campo. Tastando il polso dei tifosi, però, qualcuno avrebbe preferito un atteggiamento diverso, soprattutto nei primi 45′ di gioco che hanno indirizzato in maniera irrerversibile la gara. E altri non vedono comunque l’ora che la partita finisca. Nell’ultimo quarto di partita entrambe le squadre giocano al risparmio, considerando anche un calendario fitto di impegni. La partita non ha molto più da dire. E qualche tifoso comunque non rimpiange la serataccia. L’importante, a suo avviso, è esserci stati.

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy