Olympique Marsiglia – Napoli 0-1: decide il gran gol di Mertens al 38′

Olympique Marsiglia – Napoli 0-1: decide il gran gol di Mertens al 38′

Nuovo impegnativo test per gli azzurri che vogliono continuare a stupire. Dopo il Liverpool ecco un altro avversario di rango. L’OM affidato alle cure di Villas Boas. Un test probante ma che certo non fa tremare la corazzata di Ancelotti chiamata a una nuova prova di forza.

di Redazione Il Posticipo

OM – NAPOLI 0-1 (38′ Mertens)

94′ – Finisce qui. Il Napoli riesce a violare il Velodrome. E lo fa grazie al gol di Dries Mertens al 38′. Ottima partita e tante indicazioni positive per Carlo Ancelotti

90′- Intervento rischioso ma decisivo di Maksimovic che sbroglia una situazione molto pericolosa su Strootman. OM ancora in avanti a testa bassa.

88′ – Napoli con personalità: non si lascia schiacciare dalle offensive dei padroni di casa. Insigne serve Di Lorenzo ma il calciatore è fermato dal guardalinee

84′ – Il Marsiglia ci prova e alza il baricentro a caccia dell 1-1. Il Napoli si difende sinora con ordine

81′ -Partita che si infiamma. Il Velodrome spinge la squadra verso il pari. Deviazione di Gaetano su conclusione ravvicinata il ragazzo salva la porta azzurra e devia il pallone in calcio d’angolo.

79′- Si perde il concetto di amichevole: schiaffo di Payet a Insigne. Ammonito il giocatore dell’OM, graziato. Rissa sfiorata. Tutto nasce da un brutto fallo su Younes

78′ – Lihadj si mette in mostra: Mario Rui lo ferma con le maniere forti. Il ragazzino ha talento e si vede.

75′ – Punizione per il Napoli: Insigne prova a sorprendere Mandanda sul primo palo ma la palla si perde alta

73′ – Si fa vedere anche il Marsiglia con Lihadj che prova a impensierire la difesa azzurra.

71′ – Occasione per il Napoli: Younes si libera di Strootman e prova a sorprendere Mandanda dalla distanza: pallone di poco a lato.

70′ – Finisce la partita di Mertens. Dentro Di Lorenzo.

68′- Punizione da posizione centrale interessante per il Napoli. Da quella posizione c’è solo l’imbarazzo della scelta. Ci prova Verdi, pallone a lato.

67′- Cala di parecchio l’intensità: il Napoli controlla il match e continua a far vedere buone trame di gioco

64′ – Buon pallone messo in mezzo da Verdi, sbroglia Caleta-Car

60′ – Che personalità Callejon in mezzo al campo: gioca da centrocampista come se avesse sempre ricoperto quel ruolo

56′ – Occasione per il Napoli. Younes svetta di testa ma Mandanda si fa trovare pronto. Calcio d’angolo.

53′ – Meret coraggioso in uscita su Strootman ma il gioco era fermo

51′ -Il Napoli resta padrone del campo e del gioco nonostante i cambi.

49′ Napoli con il 4-4-2 senza centravanti. Brutto intervento di Amavi su Verdi

46′ – Inizia il secondo tempo: tanti cambi. Spazio per Verdi e per il millennial Gaetano. Dentro anche Chiriches, Maksimovic, Mario Rui, Younes. A riposo Ghoulam, Fabian Ruiz, Manolas, Luperto, Milik ed Elmas.

45′ – Un minuto di recupero che diventano due, si va all’intervallo sullo 0-1 per il Napoli- Primo tempo di grande personalità degli azzurri, questa sera in verde, abili a tenere il pallino del gioco, rischiare poco e colpire in contropiede. Impressiona Manolas dietro. Bene anche Fabian Ruiz ed Elmas.

43′ – Fallo di Mertens su Payet. Il belga si rende conto dell’intervento e chiede immediatamente scusa. Ammonito.

38′ – GOAL DEL NAPOLI! Callejon si rialza ed è decisivo: riceva palla da Insigne e serve Mertens che confeziona il gol del vantaggio

36′ – Callejon a terra dopo in brutto fallo di Sanson. Intervento inutile e pericoloso in amichevole.

32′- Bel pallone di Callejon per Insigne ma ancora una volta Mandanda anticipa l’azione

31′ –  Guizzo di Insigne che  serve un bel pallone a Callejon ma la conclusione non è perfetta

28′ – Napoli che gioca con pallone e cronometro. Azzurri che privilegiano possesso palla a due tocchi in attesa dell’imbucata giusta.

26′ – Payet da calcio da fermo, prova a mandare Chabrolle in porta ma l’arbitro fa sospendere il gioco. Pallone in movimento

23′ -Bella giocata di Chabrolle  che calcia di poco a lato. Cooling Break e istruzioni per Elmas

20′ -Bel lancio per Milik anticipato in uscita da Mandanda

16′ – Giocata di grandissima qualità del Napoli:  Mertens per Callejon, palla a Hysaj che però si fa rimontare

15′ – Doppio passo di Payet, il pallone finisce fra i piedi di Radonjic, chiusura di Manolas

13′ – Bel Napoli adesso. Sinistro a giro di Fabian Ruiz molto potente ma poco preciso. Pallone che sfiora la traversa

10′- Prima grande occasione per il Napoli, Insigne sfiora il gol con un tiro a incrociare ma Mandanda è attento

6′-Chabrolle tenta da media distanza, Meret osserva il pallone volare in curva

5′- Napoli con personalità nella gestione del gioco e in uscita palla al piede.

4′ Girata di Payet con palla che schizza alta sulla traversa di Meret.

2′- Marsiglia subito vivace, ci prova con Sarr ben controllato dalla difesa napoletana

1′ partiti la sfida al Velodrome

Tutto pronto per l’amichevole celebrativa dei 120 anni del Marsiglia: il calcio d’inizio della prima di Villas Boas al Velodrome. Napoli in maglia verde

MARSIGLIA (4-3-3): Mandanda; Sakai, Caleta-Car, Kamara, Amavi; Sanson, Strootman, Chabrolle; Sarr, Payet, Radonjic. All. Villas-Boas​​​​​​​​​​​​​​

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Hysaj, Manolas, Luperto, Ghoulam; Elmas, Fabian; Callejon, Mertens, Insigne, Milik.

Ecco l’undici scelto da Carlo Ancelotti

 

 

Piotr Zielinski costretto a saltare il match. Il polacco è stato costretto a rimanere in albergo a causa di un attacco febbrile.

Nuovo impegnativo test per gli azzurri che vogliono continuare a stupire. Dopo il Liverpool ecco un altro avversario di rango. L’OM affidato alle cure di Villas Boas. Un test probante ma che certo non fa tremare la corazzata di Ancelotti chiamata a una nuova prova di forza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy