Community Shield, vince il City ai rigori: decisivo l’errore di Wijnaldum, Citizens infallibili dal dischetto

Community Shield, vince il City ai rigori: decisivo l’errore di Wijnaldum, Citizens infallibili dal dischetto

Campioni d’Europa contro Campioni d’Inghilterra. La Community Shield mette di fronte le superpotenze del calcio inglese e i due allenatori più quotati della scorsa stagione. In Europa meglio Klopp. In Premier meglio Guardiola. Entrambi rivendicano il proprio successo sull’altro. Ecco perché il trofeo in palio a Wembley ha un peso specifico altissimo…

di Redazione Il Posticipo

 Liverpool – Manchester City 5-6 dopo i calci di rigore

Marcatori 12′ Sterling, 76′ Matip

Serie rigori: Shakhiri (gol),Gundogan (gol), Wijnaldum (parato), Bernardo Silva (gol), Lallana (gol), Foden (gol) Alex Oxlade-Chamberlain (gol), Zinchenko  (gol), Salah (gol), Gabriel Jesus (gol)

GABRIEL JESUS GOL!!!!- Brasiliano infallibile dal dischetto. Il City vince la Supercoppa

GOL LIVERPOOL – Salah preciso e potente. L’egiziano non sbaglia

GOL CITY – Zinchenko con un brivido. Alisson non ci arriva per pochissimo

GOL LIVERPOOL – Alex Oxlade-Chamberlain non sbaglia e tiene in corsa il Liverpool

GOL CITY – Phil Foden, freddezza di un veterano. Calcia a incrociare di sinistro e non sbaglia.

GOL LIVERPOOL – Lallana non sbaglia. Bravo intuisce ma non ci arriva.

GOL CITY – Silva trasforma con freddezza. City avanti.

ERRORE – Wijnaldum para il rigore di Bravo

GOL CITY – Gundogan strozza il pallone ma spiazza Alisson.

GOL LIVERPOOL  – Shakhiri spiazza Bravo. Liverpool avanti

CALCI DI RIGORE – Inizia il Liverpool 

94′ – Finisce qui. La Supercoppa d’Inghilterra si deciderà ai calci di rigore.

93′ – Che occasione per Salah: l’egiziano semina il panico nella difesa del City. Conclusione ribattuta da Bravo. Sul tap-in di testa, miracolo di Walker

90′ – Ancora 360 secondi di gioco prima dei rigori

89′ – Guardiola dà fiducia a Foden. Fuori De Bruyne

88′ Altro assist di Gundogan per…Salah. Ancora una volta Bravo sventa il pericolo in uscita bassa.

86′- Gundogan continua a regalare palloni. Salah si accentra e conclude dalla sinistra, ma il tiro è centrale e controllato dal portiere del City.

85′ – Altro tentativo di Salah ancora dalla media distanza. Il tiro innocuo di Salah, deviato, rischia di beffare Bravo che si salva in angolo.

81′ – Il Liverpool prova a forzare per chiuderla nei tempi regolamentari: Naby Keita ci prova dalla distanza e centra lo specchio della porta. Bravo non si fa trovare impreparato

80′- 600 secondi al termine. In caso di parità, si tireranno direttamente i calci di rigore

77′- Klopp ci crede e rivoluziona la squadra: Liverpool i con un 4-2-3-1. Dentro Shaqiri, Lallana e Oxlade-Chamberlain. Fuori Origi, Firmino e Henderson

76′-  GOL DEL LIVERPOOL pareggia Matip che schiaccia di testa il pallone del pari su assist di Van Dijk

75′ – Altro errore di Gundogan che irrita e non poco i tifosi del City. Approccio al match da rivedere, per lui

73′ – De Bruyne ci prova da lontano ma è più un tentativo di alleggerimento. Per impensierire Alisson, serve altro.

69′ – Ancora un’occasione per Salah: l’egiziano riceve il pallone dal limite dell’area e conclude ancora sul primo palo. Bravo lo aspetta e si fa trovare preparato.

67′ – Klopp attinge alla profondità della rosa: Dentro Naby Keita  fuori Fabinho. Esce Alexander – Arnold, al suo posto Matip

62′ – Inerzia del match cambiata: il Liverpool alza ritmi e intensità e seppur rischiando qualcosa dietro schiaccia il City. Campioni di Inghilterra in difficoltà fisica.

59′- Sterling ancora a tu per tu con Alisson ma l’attaccante è ancora poco concreto e spreca un clamoroso tre contro uno. Il portiere brasiliano lo ferma senza neanche troppa fatica.

58′ – Altro cambio nel City: David Silva sostituito da Gundogan

57′- Ancora una volta la sfortuna impedisce al Liverpool di agguantare il pari. Prima la traversa di van Dijk, poi il palo di Salah

56′ – Liverpool a un passo dal pareggio. Rischio enorme per il City,  van Dijk questa volta arriva colpire in girata, ma il pallone sbatte contro la traversa e rimbalza sulla riga senza superarla.

52′ – Il Liverpool si riversa a pieno organico nella metà campo avversaria sfruttando un piccolo calo del City adesso molto più lungo in campo

48′ – Occasionissima per il City:  Sterling riceve un pallone dalla trequarti e a tu per tu con Alisson allarga troppo la conclusione. Palo, ma è più errore che sfortuna.

46′ – Iniziato il secondo tempo. Subito City pericoloso: sponda di Jesus, tiro di David Silva ma il pallone è altissimo sopra la traversa

48′ – Finisce il primo tempo. Match più fisico che tecnico in questi primi 45′ deciso dal guizzo da vero centravanti di Sterling. Liverpool in sofferenza soprattutto a centrocampo

45′- L’arbitro concede tre minuti di recupero

41′ – Guardiola approfitta di una pausa di gioco per un vero e proprio time out, ma esagera e viene ammonito. Primo cartellino giallo mostrato a un allenatore

39′ – De Bruyne lanciato uno contro uno verso Alisson, ma il guardalinee ferma l’azione: fuorigioco

38′ – Calcio d’angolo conquistato dal Liverpool ma battuto malissimo da Alexander-Arnold. Occasione buttata via.

35′ – Palla buona per Sterling  che però si incaponisce nel dribbling ed è chiuso facilmente dalla difesa del Liverpool.

32′ – Fallo a centrocampo di De Bruyne che rimedia il primo cartellino giallo per fallo su Origi

30′ –  Il Liverpool cerca la profondità con Salah. Il City si difende con ordine e l’attaccante del Liverpool ricevono pochi palloni giocabili.

28′ – Qualche errore di troppo per De Bruyne che innesca la ripartenza dei reds: Salah però non ne approfitta

25′ – Adesso il City si è piazzato con un 4-5-1 in fase di non possesso. Liverpool costretto a forzare le giocate

24′ – Palla persa e ripartenza 4vs4 ma Origi e Salah non trovano tempi e spazi giusti per rendersi pericolosi

22′ – Klopp prova ad arginare il City chiedendo a Origi un gran lavoro di copertura. L’esterno belga ripiega tantissimo.

16′  -Sterling sfiora il raddoppio. L’attaccante del Manchester City spreca la palla gol per il 2-0. La sua conclusione  è neutralizzata da Alisson

14′ – Il Liverpool non ci sta: Salah sfiora il gol del pari con una conclusione che colpisce il palo

13′ – Primo cambio. Sanè non ce la fa. Infortunato, deve lasciare il campo. Al suo posto Gabriel Jesus

12′- GOAL DEL CITY Gol del City: Sterling liberato in area dall’assist di David Silva non perdona. Il City passa in vantaggio.

9′- Un po’ di preoccupazione per Sanè che appoggia male il piede. Non è detto che l’attaccante continui il match

8′ – Palla recuperata, ripartenza e occasione per Salah che servito da Firmino sfiora il palo.

7′- Bernardo Silva ci prova dal limite dell’area ma il suo tiro è respinto. Primo angolo per il City.

6′ – Il Liverpool non resta a guardare: Firminho si gira in un fazzoletto ma il tiro non crea problemi a Bravo

4′ – Prima occasione per il City:  Sanè calcia fuori di poco sulla sinistra un buon pallone

3′ – City subito aggressivo, prima iniziativa di Bernardo Silva che prova un’azione in solitaria ma trova il muro reds.

1′ – Il Liverpool batte il calcio d’inizio. Partiti!

Ci siamo. Wembley  trabocca di passione, equamente divisa a metà. Nel tempio del calcio si alzano le note di “God Save The Queen”.  Momento solenne prima del calcio d’inizio

Ecco le formazioni ufficiali delle due squadre

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Gomez, Van Dijk, Robertson; Fabinho, Henderson, Wijnaldum; Salah, Origi, Firmino.

 

MANCHESTER CITY (4-3-3): C. Bravo; Walker, Stones, Otamendi, Zinchenko; Rodri, David Silva, De Bruyne; Sanè, Bernardo Silva, Sterling.

o

Campioni d’Europa contro Campioni d’Inghilterra. La Community Shield mette di fronte le due superpotenze del calcio inglese e i due allenatori più quotati dell’anno. In Europa meglio Klopp. In Premier meglio Guardiola. Entrambi rivendicano la maggiore importanza del proprio successo sull’altro. Ecco perché il trofeo in palio a Wembley ha un peso specifico altissimo…

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy