Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

L’ira social di Benzema: la “scure” dell’attaccante si abbatte sulla nazionale. Si salvano in cinque…

L’ira social di Benzema: la “scure” dell’attaccante si abbatte sulla nazionale. Si salvano in cinque… - immagine 1
Nell'era 2.0, tuttavia, i rami secchi si tagliano anche e soprattutto sui social. In due modi: o si cancella il profilo dalle proprie amicizie. O si smette di seguirlo. In entrambi i casi, il messaggio è chiaro. Rapporto finito. 

Redazione Il Posticipo

Quando si vuole rompere un rapporto si utilizza l'espressione "fare pulizia". Vale in tutti i campi e quello da calcio non fa differenza. E Benzema non ha perso tempo. Dopo aver annunciato il proprio ritiro dalla nazionale francese, il centravanti ha deciso anche di tagliare i ponti con diversi compagni. Nell'era 2.0, tuttavia, i rami secchi si tagliano anche e soprattutto sui social. In due modi: o si cancella il profilo dalle proprie amicizie. O si smette di seguirlo. In entrambi i casi, il messaggio è chiaro. Rapporto finito.

ROTTURA

—  

Come spiega AS, è sufficiente una sbirciatina sul profilo Instagram dell'attaccante del Real Madrid, per capire quanto siano ampie le distanze prese dai compagni di nazionale. In pochissimi si sono salvati dalla "scure". Solo Camavinga, Thuram, Tchouaméni, Mbappé e Varane sono rimasti indenni  dall'unfollow dell'attuale Pallone d'oro. E se si considera che tre su cinque sono stati o sono ancora compagni di club dell'attaccante del Real, appare evidente che qualcosa si sia rotto. Con ogni probabilità, lo stesso qualcosa che dice molto, se non tutto, sui rapporti deteriorati con Deschamps e non esattamente idilliaci nello spogliatoio. Benzema era tornato in nazionale durante l'Europeo del 2021, in una squadra dilaniata da conflitti interni e che ha pagato con l'eliminazione precoce le difficoltà. In Nations League invece è andata meglio, ed è stato proprio Benzema a siglare il gol che è valso il titolo. In Qatar però la situazione è nuovamente precipitata.

CANCELLATI

—  

Oltre ad aver smesso di seguire molti di quelli che ormai si possono considerare  ex colleghi in nazionale, Benzema non ha voluto lasciare "traccia" della sua permanenza in quella che è stata l'ultima esperienza con les blues. Secondo quanto riportato da l'Equipe, tutto quel che sta accadendo non è che una naturale conseguenza della gestione del suo infortunio. Al di là delle Alpi sostengono che il problema muscolare dell'attaccante del Real Madrid sia stato utilizzato come pretesto per liberarsi di una presenta ingombrante e non gradita dalla squadra. Una vera e propria crisi di rigetto tutta da dimostrare, ma la reazione di Benzema potrebbe essere un ulteriore indizio a sostegno di questa tesi.