Lionel Messi si prepara per un’estate…bollente: “Lui e la sua famiglia stanno imparando il francese”

Nel calcio, soprattutto se ci si trasferisce all’estero, è fondamentale la conoscenza della lingua. Ma anche in questo caso, come per le abilità tecniche, c’è sempre tempo per imparare. Lionel Messi lo sa e infatti si mette a studiare… francese. 

di Redazione Il Posticipo

Giocare a calcio sembra facile. La maggior parte dei bambini coglie qualsiasi occasione per farlo ma è ovvio che il loro modo di giocare è lontano anni luce da quello dei professionisti. Tuttavia, da qualche parte bisognerà pur cominciare. Pian piano si apprendono nuove tattiche, si allenano le qualità tecniche e si lavora sul fisico e sulla corsa. Ma quando si gioca a calcio a livello professionale, tutto questo può non bastare. Una cosa fondamentale, soprattutto quando si va giocare in una pese diverso dal proprio, è la conoscenza della lingua. Ma anche in questo caso, come per le abilità tecniche, c’è sempre tempo per imparare. Anche Lionel Messi lo sa. E infatti si mette a studiare… francese.

CITY OU PARIS? – Che Lionel Messi sia dalla scorsa estate un separato in casa a Barcellona non è un mistero. Non è un segreto nemmeno che abbia in programma di approfittare della scadenza del proprio contratto con i blaugrana per andare a giocare altrove. Tra le squadra più gettonate per mettere le mani sul fenomeno argentino c’è il City di Guardiola, ma non solo. Il PSG di Pochettino ha tutte le carte in regola per completare la trattativa con il 10 e potrebbe accoglierlo già dal 30 giugno. E Leonardo, Ds dei francesi, non può smentire: “Giocatori come Messi saranno sempre sulla lista del PSG“. Ma c’è dell’altro.

(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

ON ÉTUDIE – Il Mundo Deportivo è sempre molto attento alle vicende del Barcellona e capta nell’etere francese una notizia piuttosto pericolosa. Il giornalista di Canal +, Geoffroy Garétier ha rivelato qualcosa di scottante in diretta: “Messi e tutta la sua famiglia, sua moglie e i suoi figli, stanno prendendo lezioni di francese. Perché studiare il francese per poi firmare con il Manchester City? Non avrebbe senso. Questa informazione, nella quale confido, proviene da una mia fonte molto affidabile“. Certo, perché studiare francese? Be’, potrebbe anche cominciare a farsi un’infarinatura alla pari di quella inglese che già avrà, giocando da sempre in ambito internazionale, in caso l’interesse dei parigini si palesasse. Messi, lo ha sempre dimostrato anche in campo, non ama farsi trovare impreparato. E chissà che Griezmann non possa darli una mano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy