Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il Chelsea accelera: Lukaku punta il Crystal Palace, ma più facile che giochi contro l’Arsenal…

SAINT PETERSBURG, RUSSIA - JUNE 12: Romelu Lukaku of Belgium celebrates after scoring their side's third goal during the UEFA Euro 2020 Championship Group B match between Belgium and Russia on June 12, 2021 in Saint Petersburg, Russia. (Photo by Evgenia Novozhenina - Pool/Getty Images)

I blues avrebbero già pianificato l'esordio dell'attuale centravanti nerazzurro.

Redazione Il Posticipo

Lukaku è fra i pochi attaccanti che non è diventato... una telenovela di mercato. L'Inter lo ha lasciato dopo una pausa di riflessione interrotta dalle idee chiarissime del  Chelsea. Un assegno da 115 milioni di euro, del resto, è una proposta di quelle che non si possono rifiutare con o senza problemi di bilancio. E adesso è corsa contro il tempo fra quarantena, visto, visite mediche e presentazione.

URGENTE - Il Chelsea è consapevole che i tempi siano ristretti, ma Tuchel spera di accorciarli ulteriormente. Le sue parole, riportate da Sky Sports, non lasciano spazio alle interpretazioni. "Abbiamo perso Olivier Giroud che ha avuto un ruolo cruciale nel club. Era il tipo di profilo di attaccante a cui piace giocare spalle alla porta, a cui piace tenere i palloni, che crea spazio per Werner, Havertz, Pulisic.  Non è ancora il momento di parlare di nomi perché non abbiamo ancora preso nessuno, ma Romelu è un vero numero 9 che ama segnare e  ha presenza in area. Si parla di un giocatore fantastico". L'idea di averlo subito a disposizione   entusiasma il tecnico, che ha preso atto delle oggettive difficoltà di Werner e ha chiesto un attaccante di spessore.

JAKARTA, INDONESIA - JULY 25:  Romelu Lukaku of Chelsea celebrates scoring a goal during the match between Chelsea and Indonesia All-Stars at Gelora Bung Karno Stadium on July 25, 2013 in Jakarta, Indonesia.  (Photo by Stanley Chou/Getty Images)

JAKARTA, INDONESIA - JULY 25: Romelu Lukaku of Chelsea celebrates scoring a goal during the match between Chelsea and Indonesia All-Stars at Gelora Bung Karno Stadium on July 25, 2013 in Jakarta, Indonesia. (Photo by Stanley Chou/Getty Images)

ATTESA - Resta da capire come accorciarli, i tempi, davvero ristretti. La sfida è in programma per il prossimo 14 agosto. Lasciatesi alle spalle la quarantena, resterebbero pochissime ore per perfezionare l'acquisto, ottenere il visto, superare le visite mediche e poi schierarlo in campo per la sfida contro gli spagnoli. Una lotta contro il tempo con ogni probabilità destinata a essere persa. L'operazione è praticamente conclusa ma restano le incognite legate al visto e al superamento delle visite mediche. Vedere il belga nuovamente con la maglia dei blues è comunque solamente una questione di tempo. Il Chelsea esordisce in Premier in uno dei tanti derby con il Crystal Palace. Entro il weekend potrebbe farcela. L'appuntamento altrimenti slitterà alla sfida contro l'Arsenal...