L’Inghilterra si gode Hudson-Odoi… e lui stuzzica Sarri? “Spero di avere più possibilità”

L’Inghilterra si gode Hudson-Odoi… e lui stuzzica Sarri? “Spero di avere più possibilità”

Esordio ufficiale per la stellina del Chelsea con la maglia dei Tre Leoni. Hudson-Odoi non si definisce ancora “impaziente”, ma un po’ di spazio in più lo gradirebbe eccome! E se l’amico Sancho riuscisse a trascinarlo in Bundesliga?

di Redazione Il Posticipo

Diciotto anni… e non sentirli! A novembre Callum Hudson-Odoi è entrato ufficialmente nel mondo dei grandi, ma calcisticamente lo conosceva già da un pezzo. Il centrocampista nato a Wandsworth nel sud-ovest di Londra ha talento da vendere e grande mentalità: ingredienti che lo ha fatto diventare la stellina per eccellenza del Chelsea di Maurizio Sarri. Il manager italiano però, da metà dicembre ad oggi, gli ha concesso soltanto scampoli di partita in Premier League. Ma con la convocazione di Hudson-Odoi in nazionale… la musica potrebbe cambiare!

POSSIBILITÀ – Non poteva scegliere una partita migliore per fare il suo esordio ufficiale: al 70′ su 4-0 per l’Inghilterra contro la Repubblica Ceca, il c.t. Gary Southgate ha richiamato in panchina l’autore della tripletta Raheem Sterling… e al suo posto è entrato Hudson-Odoi! Nonostante stia bruciando le tappe, il giocatore dei Blues ha dichiarato ai microfoni del Mirror di non essere impaziente: “Sono sempre pronto a giocare, adoro il gioco. Ma a volte devi essere paziente e aspettare che arrivino le tue possibilità. Spero che ce ne siano molte di più in futuro”. Un messaggio per il suo manager Sarri? Probabilmente sì… Il talentino non ha ancora iniziato una partita da titolare col Chelsea in Premier. La fama però non sembra spaventarlo: “Ho ancora la stessa mentalità, non cambio perché ho giocato una gara con la prima squadra”. E ha ben presente l’esempio dell’amico Jadon Sancho!

AMICO JADON – Essere talentuosi non è tenuto: serve tempo per crescere e pazienza di aspettare il proprio momento. Jadon Sancho docet: il 19enne che oggi brilla con l’Inghilterra si è rifatto una vita al Borussia Dortmund dopo aver fatto tanta fatica con Pep Guardiola al Manchester City. I due sono grandi amici come rivelato dallo stesso Hudson-Odoi: “Ci conosciamo da giovani. Quando lui era al Watford e io al Chelsea giocavamo contro e siamo sempre stati amici molto stretti. Abbiamo sempre parlato tanto fuori dal campo e ci sentiamo sempre. Jadon mi ha aiutato tanto nell’Inghilterra fin dal primo giorno. Grazie a lui mi sono sentito a mio agio“. Hudson-Odoi avrà chiesto a Sancho un consiglio per il futuro? Lo scorso gennaio Callum ha chiesto il trasferimento, ma alla fine tra Chelsea e Bayern Monaco non se ne è fatto niente. L’esempio di Sancho, re col Borussia, potrebbe giocare un ruolo decisivo per il futuro della stellina dei Blues. Hudson-Odoi seguirà l’amico in Bundesliga?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy