Ligue 1, Mbappè furioso con l’arbitro di Nantes-PSG: “Ogni volta è così, non deve venire qui a dirci bugie…”

Il Paris Saint-Germain ci mette un po’ più del previsto ma alla fine ha comunque la meglio sul Nantes. Il match contro i bretoni finisce 0-3, ma ha regalato una scena che ha fatto il giro del mondo e che ha come protagonista inatteso il golden boy del calcio francese: Kylian Mbappè si è infuriato per un rigore non concesso…

di Redazione Il Posticipo

Il Paris Saint-Germain ci mette un po’ più del previsto ma alla fine ha comunque la meglio sul Nantes. Il match contro i bretoni finisce 0-3, un risultato che forse non la dice troppo lunga sulle difficoltà trovate nel primo tempo da parte della squadra di Tuchel nello sbloccare la partita. Anzi, i gialloverdi avrebbero anche potuto terminare il primo tempo in vantaggio, se non fosse stato per Keylor Navas. E giusto pochi minuti prima della fine della prima frazione di gioco, c’è stata una scena che ha fatto il giro del mondo e che ha come protagonista inatteso il golden boy del calcio francese: Kylian Mbappè.

ACCUSE – Il transalpino è spesso stato lodato per il suo atteggiamento umile e rispettoso, ma stavolta si è davvero infuriato nei confronti dell’arbitro, il signor El Hadj. Come spiega AS, l’attaccante campione del mondo è stato spinto in area, ma il fischietto non ha optato per il calcio di rigore. La rabbia di Mbappè non è passata e all’intervallo le telecamere di Canal+ hanno pizzicato le accuse da parte dell’attaccante del PSG nei confronti del direttore di gara. “Ogni anno è la stessa cosa, vengono qui a prenderci in giro”, ha detto il francese mentre le due squadre si dirigevano sotto il tunnel. E Mbappè ha rincarato la dose: “Fate riunioni di tre ore ogni volta. Non deve venire qui a dirci bugie, signor arbitro”.

CONSEGUENZE? – Non proprio complimenti al direttore di gara. E viene da chiedersi se El Hadj abbia scritto qualcosa nel referto, ma anche se la commissione disciplinare della Ligue 1 non vorrà vederci chiaro, magari chiamando il centravanti francese a rilasciare una testimonianza al riguardo. Alla fine, comunque, almeno per il Paris Saint-Germain tutto è bene quello che finisce bene. Nella ripresa Ander Herrera ha aperto le marcature e, prima del definitivo 0-3 di Sarabia, c’è anche stato tempo per Mbappè per rifarsi. L’arbitro ha infatti fischiato un calcio di rigore sempre per fallo sul numero 7 e il classe 1998 ha segnato dal dischetto. Ma non è detto che questa storia finisca qui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy